Resta in contatto

News

Bari, Brienza: “Abbiamo tutto da perdere nel derby. Facciamo la partita e conquistiamo i tre punti”

Il Brand ambassador biancorosso analizza il campionato dei galletti e delle altre pretendenti alla promozione e si proietta verso il prossimo derby contro il Bisceglie

“Quella contro il Bisceglie è una partita da non sottovalutare, per loro è una partita storica, cercheranno di far bella figura, e il Bari ha tutto da perdere”. Parole importanti quelle di Ciccio Brienza, ex capitano del Bari e ora Brand Ambassador biancorosso, in vista della gara contro il Bisceglie domenica prossima allo stadio Ventura della cittadina del nord barese. Dai microfoni di RadioBari, Brienza spiega che sarà importante per il Bari “fare la partita e portare a casa i tre punti” anche per non perdere ancora punti sulla capolista Reggina attorno alla cui squadra “si è ricreato un grande entusiasmo. Resta una piazza importante, che vuole ambire anche lei alla B. Sono primi meritatamente, ma il campionato è lungo”.

L’ex fantasista biancorosso spiega inoltre che il cambio in panchina ha rivitalizzato la squadra non solo per morale e classifica ma anche per l’atteggiamento in allenamento: “Il mister è bravissimo e lavora su tutti i dettagli. Non ha mai perso e questo è già un passo avanti molto importante, ma è normale che lui chieda di più, dobbiamo fare un salto di qualità dal punto di vista di essere una squadra che va in avanti, che sa quel che vuole e decide il suo destino. Per arrivare alla squadra che vuole il mister ci vuole tempo”.

Da calciatore a dirigente in pochi mesi, la vita e le giornate di Brienza sono certamente cambiate: “Sono sempre a contatto con la squadra, mi metto a disposizione di quello che può servire e sono sempre con loro. Il desiderio di tornare a giocare c’è sempre purtroppo. Dopo una vita che fai quello è normale, però passerà. Mi capita quando inizia la partita, il pensiero c’è sempre a prescindere da essa. Ma è un passaggio che prima o poi succede, all’inizio è normale che sia più difficile”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News