Resta in contatto

News

Padalino: “Bari, difesa a tre ok. Migliorare la comunicazione in campo”

L’allenatore foggiano dopo aver assistito alla partita contro la Reggina ha detto la sua sulla squadra di Cornacchini

Ex difensore e poi allenatore, Pasquale Padalino lunedì sera era in tribuna allo Stadio San Nicola per assistere al posticipo tra Bari e Reggina. Attento a tutto ciò che succedeva in campo, il tecnico attualmente senza squadra dopo la fine della sua avventura a Foggia lo scorso marzo, è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport sul momento della squadra biancorossa.”

Padalino è partito analizzando il nuovo sistema di gioco con la difesa a tre: “Di Cesare punta sull’esperienza, Sabbione dà forza ed energia, Perrotta completa il reparto con altre caratteristiche. Possono fare bene la difesa a tre con alle spalle un portiere come Frattali. Bisogna dargli il tempo di perfezionare l’applicazione del modulo. Gli interpreti ci sono. Certo un pizzico di velocità in più non guasterebbe. Sugli esterni si possono impiegare Kupisz e Costa, ma anche Floriano o Neglia come falso quinto”.

Per un aspetto che sembra incoraggiare, ce ne sono altri sui quali c’è ancora molto da lavorare: “A prescindere dal modulo, la porta avversaria è ancora troppo distante per il Bari. Logico che Cornacchini stia lavorando su questo, proprio per correggere la mentalità della squadra, tendente ad arretrare”.

Oltre a un baricentro forse troppo basso nel modo di stare in campo, i giocatori del Bari devono ancora affinare l’intesa: “Ho avuto la sensazione che tra gli uomini in campo non ci sia ancora la necessaria comunicazione, sia verbale che di manovra. Ne deriva un tipo di atteggiamento generale che non può certo soddisfare la grande tifoseria biancorossa”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News