Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Zanin: “Il Bari deve fare la corsa su sè stesso. L’unico problema…”

L’ex tecnico del Monopoli considera i biancorossi i favoriti a patto che riescano a superare difficoltà di carattere ambientale

Ha conosciuto cosa significhi allenare nel girone C a pochi km dal capoluogo pugliese. Nella stagione 2016/17 Diego Zanin ha condotto il Monopoli alla salvezza. L’ex tecnico dei biancoverdi individua nel Bari la principale candidata alla vittoria finale a patto che i galletti facciano i conti con le difficoltà tipiche del girone.

“Il Bari deve fare la corsa su se stesso per migliorare la sintonia e trovare quella continuità che contraddistingue le squadre che arrivano fino in fondo, sono piazze attrezzate per questo che devono gestire il quotidiano. Nel girone meridionale ogni partita fa storia a sé anche per questioni ambientali” le parole di Zanin a tuttoc.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Fantini e Caffaro primi anni 80"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News