Resta in contatto

News

Feola: “Bari, buona partita. Spero di giocare di più rispetto allo scorso anno”

Le parole del centrocampista nel dopogara della partita amichevole pareggiata con la Fiorentina

Nel postpartita di Fiorentina-Bari ha parlato, ai canali ufficiali della società biancorossa, il centrocampista Andrea Feola, uno dei reduci della passata stagione. “È stata una buona prestazione – le sue parole – Siamo solo al quinto giorno di ritiro, i carichi sono importanti e oggi si è visto. Sono contento di aver giocato tutta la partita, perché lo scorso anno è stato condizionato dalla regola degli under e soprattutto dall’infortunio alla spalla che mi ha tenuto fuori più di due mesi. Quest’anno spero vada meglio, io mi sto preparando alla grande”.

Il 27enne calciatore ex Trapani, a un certo punto del match, a causa delle assenze e dell’esiguo numero di difensori è stato costretto ad arretrare il suo raggio d’azione: “Il mister ha provato sia il centrocampo a 3, sia a 2. Io mi sento più una mezzala, ma non disdegno di fare il play. Mi metto a disposizione del mister e dove mi mette cerco di dare il cento per cento. Poi è chiaro che da mezzala mi trovo meglio, ma anche in difesa cercherò di dare sempre il massimo”.

Un reparto, il centrocampo, che è già stato rinforzato nel corso di questa prima parte di calciomercato e che dovrebbe ricevere ulteriori innesti a breve: “Quando giochi per vincere è normale che ci sia una sana concorrenza, ci alleniamo tutti per dare il meglio e dare il massimo al mister, e al gruppo”.

Proprio mentre si disputava l’amichevole coi toscani la Lega Serie C ufficializzava la composizione dei gironi coi galletti finiti, come da pronostico, nell’infuocato girone C. “Giocheremo nel girone C, ma la società ha ambizioni alte; la campagna acquisti che sta facendo parla chiaro. Non importa il girone, perché l’obiettivo sappiamo già qual è e ci stiamo preparando alla grande per arrivare dove vogliamo”.

In chiusura un pensiero per i nuovi compagni e per il gruppo che si sta formando: “C’è già una buona amalgama. I nuovi si sono messi subito a disposizione, e noi abbiamo fatto lo stesso. Si stanno integrando alla grande. Mi ha sicuramente stupito Mirco Antenucci, è un giocatore di Serie A ma tutti hanno grandi qualità tecniche e umane che faranno certamente bene al gruppo. Faranno tutti quanti parte della causa e tutti dobbiamo andare uniti verso lo stesso obiettivo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News