Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Ag. Mota Carvalho: “Napoli e prestito al Bari? Non il massimo…”

Il Bari è fortemente interessato all’attaccante lussemburghese Dany Mota Carvalho, di proprietà della Virtus Entella. Cercato da tanti club, tra cui la Juve U-23, il centravanti valuta la migliore soluzione per la sua carriera

C’è un attaccante che il Bari segue con particolare attenzione: si tratta di Dany Mota Carvalho, lussemburghese classe ’98 in forza alla Virtus Entella. Con i liguri Mota ha chiuso l’ultima stagione con 12 goal e 5 assist in 35 presenze nel Girone A del campionato di Serie C, contribuendo in maniera importante alla promozione in Serie B.

La stagione positiva del centravanti, in grado di disimpegnarsi oltre che da riferimento centrale anche nei ruoli di seconda punta e ala destra, ha inevitabilmente attirato l’interesse di diverse squadre. Oltre ai galletti che punterebbero a ottenerlo “via Napoli”, Mota è seguito con attenzione anche dalla Juventus che vorrebbe inserirlo nella sua squadra Under 23 e dal Monza di Berlusconi e Galliani. Ancora non è chiaro quale sarà il suo futuro ma non è neanche da escludere l’ipotesi che possa rimanere a Chiavari.

A fare chiarezza – allontanando, almeno per il momento l’ipotesi Bari – ci ha pensato il procuratore di Mota Carvalho, Celso Duarte che ai microfoni del Secolo XIX ha dichiarato: “La Juve è la Juve e c’è poco da aggiungere. Napoli? è un club importante, tuttavia l’idea di firmare con i partenopei per poi essere prestato al Bari in Serie C non è il massimo, anche se parliamo di una grande piazza. Dopo un gran campionato sarebbe giusto che Dany si cimentasse con la B, magari in prestito a Chiavari con l’Entella. Le decisioni spettano alle società, noi aspettiamo. Valuteremo cosa ci proporranno nelle prossime settimane “.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Fantini e Caffaro primi anni 80"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Calciomercato