La Bari Calcio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bari, Giampaolo: “Vittoria importantissima, rialziamo la testa e prendiamo ossigeno”

Le parole del tecnico biancorosso al termine della sfida vinta contro il Brescia

LA VITTORIA – “E’ una vittoria importantissima, era la partita più complicata. La squadra era consapevole che non bisognava sbagliare, soprattutto nell’atteggiamento. Oggi ho visto una squadra che voleva il risultato. La vittoria mancava da tanto tempo, sono contento per i ragazzi. Si percepiva una tensione positiva, una tensione trasmessa in campo con la prestazione”.

MAIELLO E BENALI INSIEME – “Quando hai due giocatori che sanno giocare a calcio come Maiello e Benali è più facile. Bisogna mettere in campo calciatori che sanno giocare. Penso che però tutta la squadra abbia fatto una partita di sacrificio e di voglia. Siamo stati bravi, non era facile. Ho fatto il calciatore, so che queste partite vanno vissute al 100%. Adesso i ragazzi sono consapevoli della situazione, questo deve essere un viatico importante per i playout. Una vittoria così importante ci può dare una spinta per le due partite che andremo ad affrontare”.

PERCHE’ NON SEMPRE QUEST’ATTEGGIAMENTO? – “Questa è la stranezza del calcio, tutti noi vogliamo che la squadra giochi con questo spirito. Alcune volte ci riesce, altre no. Non abbiamo fatto ancora nulla però, possiamo solo rialzare la testa dall’acqua e prendere un po’ di ossigeno. Adesso ci sono altre due partite di uno spessore importante, dobbiamo rimettere la testa sott’acqua”.

DI CESARE – “Io penso che abbia sbagliato ruolo nella sua carriera, sta facendo l’attaccante. Contro il Parma ha fatto un gol straordinario, questa sera ne ha fatto un altro importante che ha dato serenità a tutti. Non tanti attaccanti fanno questi gesti tecnici, è un giocatore importantissimo per la squadra, c’è solo da prendere esempio”.

SIBILLI – “Sibilli ha un carattere sempre positivo. Anche nelle difficoltà lui pensa sempre positivo. Sono contento per lui, è riuscito a fare gol e ha preso anche palo, poteva fare doppietta. E’ un giocatore che ha bisogno di entusiasmo, quando la squadra non gira magari può perdere un po’ di lucidità”.

ORA I PLAYOUT – “L’unico obiettivo era quello di vincere. Ai playout si azzera tutto, come valori tecnici e mentali. Le squadre che hanno già conquistato la salvezza giocano libere di testa, ai playout non sarà così. Servirà esperienza e consapevolezza, come avrà tensione il Bari la avrà anche la Ternana”.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 giorni fa

Non dire gatto……….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 giorni fa

💯👏👏👏

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 giorni fa

Dopo bari Cagliari…

.....
.....
8 giorni fa

Ma smettila mezza squadra fuori aveva il Brescia ……

Articoli correlati

Giovedì l'ultima gara della stagione: biancorossi costretti a vincere per restare in serie B...
Il noto procuratore parla dei biancorossi nel corso di un'intervista concessa a TMW...
Il punto del quotidiano a cinque giorni dalla gara di ritorno contro la Ternana...

Dal Network

Ennesima follia da parte di Dazn: l'emittente ha alzato ancora i prezzi e i tifosi...
Roberto Breda, tecnico della Ternana, si presenta in sala stampa per presentare la gara d’andata...
Rolando Maran è intervenuto in conferenza stampa nel post partita di Bari-Brescia, incontro terminato con...

Altre notizie

La Bari Calcio