La Bari Calcio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bari, Marino: “Diamo l’anima e cerchiamo di fare più punti possibili nelle prossime due”

Il tecnico biancorosso presenta in conferenza stampa la sfida di sabato contro il Cosenza

ATTEGGIAMENTO E ASSENZE – “E’ un Bari che deve avere un atteggiamento simile a quello dell’ultima partita, risultato a parte. Sappiamo di avere qualche assenza, ma rientra Sibilli. Ogni settimana c’è qualcuno che manca, ma noi non ci siamo mai lamentati e ci concentriamo su quelli che ci sono. Dobbiamo fare risultato a ogni costo”.

KOUTSOUPIAS OUT – “Koutsoupias non è disponibile per questa partita, mi auguro di averlo martedì. Edjouma dal primo al suo posto? Ci sono tante soluzioni tra cui anche la sua per completare il reparto”.

MERCATO E DIFESA – “In questo momento ci sono delle priorità e le priorità non riguardano di certo la difesa, ma il centrocampo e l’attacco. Ora però voglio pensare solo a chi c’è in rosa e al Cosenza”.

COSENZA – “Speriamo in una partita diversa rispetto al Sudtirol, secondo tempo e risultato a parte. Anche loro hanno vissuto momenti di difficoltà, hanno cambiato sistema di gioco e credo che lo riproporranno per questa partita. Noi abbiamo fatto miglioramenti da un punto di vista del gioco, ora dobbiamo dare continuità perché fin qui abbiamo fatto bene a intermittenza. Sono fiducioso vedendo il modo in cui si allenano i ragazzi, spesso sbagliamo l’ultima scelta, dobbiamo arrivarci con più lucidità. Serve più cinismo”.

CAMMINO PIU’ DIFFICILE DEL PREVISTO – “Quando sono arrivato pensavo fossero tutti disponibili e che quindi fosse più semplice, poi dopo un quarto d’ora abbiamo perso il nostro regista. Ci siamo dovuti adattare agli uomini disponibili, abbiamo dovuto costruire un abito adatto agli atleti che allena. Di attaccanti centrali non ne abbiamo tanti e abbiamo fatto un passo indietro rispetto al 3-5-2. Già le difficoltà ci sono, se poi perdi determinati giocatori diventa tutto ancora più difficile. Noi però non ci arrendiamo”.

LA SOCIETA’ – “Con la società abbiamo un dialogo continuo, ci sentiamo per analizzare gli aspetti positivi e negativi delle partite, anche se distante il presidente è molto presente. La proprietà ci tiene tantissimo che le cose cambino da un punto di vista di classifica, con il dialogo continuo si cerca di sistemare le cose nel miglior modo possibile”.

IMPEGNO – “Non ho mai visto giocatori che non ci hanno messo impegno, può capitare di non rendere come si spera. L’atteggiamento a volte può dare questa sensazione, ma quando non danno quello che sanno i primi a essere dispiaciuti sono i calciatori. Non si tratta di ragazzi così superficiali”.

PIU’ PUNTI POSSIBILI – “Il nostro obiettivo è quello di dare l’anima per portare a casa più punti possibili nelle prossime due. Servirà mettere il massimo dell’intensità e soprattutto dell’attenzione, a volte qualche disattenzione ci è costata cara”.

ACAMPORA – “Nell’arco di un anno ci può stare qualche flessione, in questo momento non è l’Acampora che conosciamo, ma questo non vuole dire che è bocciato. Quando un giocatore non si sta bene, lo si può far riposare, lui è il primo a essere consapevole di poter fare qualcosa di più. Speriamo che torni presto il giocatore che conosciamo, adesso giochiamo due volte in tre giorni e dovremo fare un po’ di alternanza, quindi ci serviranno tutti”.

ARAMU – “Ci si aspetta di più da quei giocatori che possono dare di più. Poi bisogna capire i momenti, bisogna capire quando far rifiatare qualcuno. Aramu però lo conoscete tutti, è normale aspettarsi qualcosa di più”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Una media di 1 punto a partita sarebbero già un record 🤣

Articoli correlati

Gli emiliano arrivano a quota 59 punti. Termina a reti bianche Sudtirol-Lecco...
Il punto del quotidiano sulla formazione biancorossa...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio