La Bari Calcio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Rep – Di Gennaro: “Con la Reggiana è un bivio: vincere vuol dire andare con serenità alla sosta”

Le parole di Antonio Di Gennaro a La Repubblica Bari

COMO – “In una partita così importante, dove sarebbe stato fondamentale vincere, non ti puoi fare raggiungere un minuto dopo essere passato in vantaggio e peraltro in superiorità numerica. E siccome una cosa del genere era già accaduta sempre in casa, contro il Catanzaro, viene da pensare che questo Bari non stia ancora completamente dentro il campionato”.

REGGIANA – “È un bivio, anche perché arriva prima della seconda sosta di campionato», è il suo pensiero. «Se vinci puoi sfruttare la pausa per lavorare bene e mettere in carreggiata tutti i giocatori, e non sono pochi, che pagano per diversi motivi un evidente ritardo di preparazione. Se torni a casa con un risultato negativo, la classifica prende una brutta fisionomia”.

Subscribe
Notificami
guest

33 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Le soste x il bari non è che poi fanno così bene se fossi nella dirigenza gli fare fare 3 sedute giornaliere di allenamento x fargli fare il fondo schiena come un Babuino squadra ridicola in 3 categoria giocano decisamente meglio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Caro Antonio quando ti accorgi che non fai un tiro in porta qualcosa devi fare.
Tutti sfruttano le fasce con esterni rapidi che saltano l’ uomo e creano grattacapi agli avversari e sono in grado di coprire i rientri. Le azioni che partono dalla nostra aerea sono da rabbrividire affogate ai difensori, dov’è colui che dovrebbe impostare la partenza. Mignani non funziona più.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Esempio pratico il gol della Reggiana un buco da fare paura e mancata copertura di rientro. Lenti, leziosi con venti passaggi orizzontali mancata profondità beh lasciamo perdere.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Pareggi pareggi pareggi……….per rimanere in serie B.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Di Gennaro vivi di illusioni 🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Vincere con quell’ allenatore è un sogno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Vedo che la gente di TeleNapoli si sta svegliando ….anche Dige come il buon Enzo ora non difendono più a spada tratta il buon presidente? Non vedono più il bicchiere mezzo pieno? Per me è solo apparenza per non perdere stima completa da parte della piazza. Vedremo prossimamente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Un pareggio andrebbe bene🤮🤮🤮

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Altro pareggio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Si puo anche vincere a Reggio
Ma poi il resto del campionato?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Av’arrvat!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

La sfiga che porta st’omo 😆

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Io sarei più contento di rischiare anche a costo di perdere e no pareggiare almeno cerchiamo di capire questa squadra che vogliono fare da grandi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

POVERO BARI…CHE FINE…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

È difficile capire che De Laurentis è un imprenditore e ogni anno deve guadagnare qualcosa, quindi o si va in serie A spendendo poco e casomai cedere la società facendo l’affare o si resta in B. Purtroppo non ci sono acquirenti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ricordiamoci della finale………..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Difficile quest’anno. La campagna aquisti un disastro. Per recuperare in classifica. E molto dura.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Vincere anche per allontanarsi dalle sabbie mobili della classifica.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

https://www.facebook.com/reel/3258009031157516?fs=e&s=TIeQ9V

Le chiacchiere che dite sono assai….al Bari neanche 11 di questi basterebbero

O LaBBaru
O LaBBaru
4 mesi fa

La realtà è che sono rimasti alcuni scontenti, altri che già non si erano completamente calati nella categoria ma a correre preferivano lanciare i risolutori, adesso i risolutori mancano perché ad ADL rendono di più altrove, e per chi è rimasto c’è da correre,ripensando a quanto sarebbe stato diverso se il loro Mister per la finale gli avesse detto : correte, per costruire e per rientrare.
Come avranno spiegato quel fallimento ai nuovi?

Last edited 4 mesi fa by O LaBBaru
Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Se sono davvero parole sue, siamo allo schifo totale.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Questo è uno che capisce… 🤔🤔🤔

Antonello
Antonello
4 mesi fa

Tutti scarsi.
Polito vai via.

O LaBBaru
O LaBBaru
4 mesi fa
Reply to  Antonello

Puoi scacciare Polito, ne arriverà un altro che eseguirà gli stessi piani.
Che non sono quelli dei baresi.
È inutile scacciare le mosche una ad una se si tiene un asino per cuscino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Dige, che ne pensi di schierare dall”inizio gara tutti insieme, i vari morachioli, nasti, achik, aramu e sibilli? Nel calcio se non giochi sull’offensiva rischi tanto. Mignani deve osare di più e non può giocare con la solita eccessiva prudenza. Dorval, poi, anzichè da terzino perche non utilizzarlo come mediano di spinta sulla fascia? Sarebbe cosa gradita conoscere il parere del nostro grande Dige in merito a questo suggerimento

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Pareggio dige 😄😄😄😄😄😄

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Speriamo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Scusami Dige
Ma hai fatto la scoperta dell’acqua calda 🤣

Vincenzo
Vincenzo
4 mesi fa

Fino ad oggi non ho visto nulla di buono solo ed esclusivamente una squadra in bambolata rimasta al goal di Pavoletti bisogna reagire ed essere più arrabbiati scendere in campo con il furore agonistico e non essere superficiali datevi una mossa non dormite.

Enzo
Enzo
4 mesi fa

È vero che la classifica piange al Bari. Però, è anche vero, che fino ad oggi nessuna squadra di quelle incontrate finora, ci ha messo sotto per l’intera partita. Anche il Parma( la più forte in assoluta) solo per 20 minuti iniziali è stato superiore. È inutile parlare delle solite cose che ci hanno stufato e stancato, la squadra è piu debole quest’anno e manca di tranquillità e sicurezza (autostima) all’interno tra i giocatori ed allenatore stesso. Ad ognuno le sue colpe , compresa Polito e la società. Tifiamo con amore il Bari e la speranza che possa riprendersi al più presto possibile.
🤍❤ per sempre.

O LaBBaru
O LaBBaru
4 mesi fa
Reply to  Enzo

Ah beh, se nessuna li ha messi sotto per 95 minuti, va bene…
Nemmeno la SPAL è mai stata messa sotto per 95 minuti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ma anche no. Dobbiamo vincere noi

Antonello
Antonello
4 mesi fa

Digennaro devi dirglielo nei denti che questa squadra è vergognosa per la città di Bari. Non ci rappresenta.

Articoli correlati

Le scelte di Iachini e D'Angelo per la sfida del San Nicola...
La Sampdoria impegnata in trasferta, chiude il programma Modena-Cremonese...
Dalla panchina Kallon e Menez, da stabilire l'identità del calciatore che affiancherà Di Cesare e...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio