Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Bari, Bellomo: “Restiamo con i piedi per terra. Cheddira? E’ il suo anno”

Il centrocampista biancorosso si racconta ai microfoni di RadioBari

Nicola Bellomo, centrocampista del Bari, parla in esclusiva ai microfoni di RadioBari: 

OBIETTIVI E PARAGONI – “Che si giochi dall’inizio o a partita in corso, è giusto impegnarsi e dare tutto. Paragoni con l’anno di Conte? Allora ero molto giovane, avevamo una squadra fortissima. Quest’anno la B è più difficile rispetto al passato, si può vincere e perdere con chiunque. E’ importante arrivare a 45-48 punti, prima li facciamo e poi pensiamo al resto. Dobbiamo rimanere con i piedi per terra”.

CHEDDIRA – “E’ un ragazzo da elogiare perché fa tutte e due le fasi, è il primo a rincorrere tutti gli avversari. Ciò che colpisce è il modo in cui è tornato dai Mondiali: anche inconsciamente si sarebbe potuto rilassare, invece è rientrato più carico di prima e lo sta dimostrando. E’ il suo anno, fa gol anche con le ciabatte. E’ meglio per noi che continui così”.

IL CAMPIONATO – “Possono ancora accadere tante cose, nel girone di ritorno inizia un campionato a parte. La classifica è corta, tra l’ultima e l’ottava il margine non è larghissimo”.

I 115 ANNI DEL BARI – “Le emozioni che sento adesso non le sentivo da ragazzino, quando entri in campo senti tutto. Facciamo gli auguri, alla società e a tutti quanti”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News