Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Bari, Maita: “A Como per fare la partita e cercare di portare a casa i tre punti”

Il centrocampista biancorosso parla in esclusiva ai microfoni di RadioBari

Mattia Maita dice la sua su Mondiali, Bari e tanto altro ancora nel corso di un’intervista rilasciata a RadioBari: 

MONDIALE – “Il Mondiale è il sogno di tutti. Chi mi ha colpito? Il Brasile è stato qualcosa di spettacolare, anche la Spagna e la Francia hanno fatto bene”.

RECUPERI LUNGHI – “Non siamo ancora predisposti mentalmente a questo in Italia. Penso sia un po’ eccessivo: basti pensare alla partita della Spagna, vinci 6-0 ed è inutile dare tutti quei minuti di recupero. Magari con il passare del tempo ci abitueremo, come accaduto con il VAR”.

SQUALIFICA E COMO – “La sosta mi ha aiutato a recuperare le energie ma mentalmente mi ha colpito, anche perché sono squalificato e due settimane senza giocare sono eccessive. Adesso bisognerà fare il tifo per i compagni, bisogna andare a Como a fare la partita e a cercare di portare a casa i tre punti. I miei compagni sono forti, siamo coesi”.

BILANCIO – “Abbiamo raccolto meno di quello che avremmo dovuto: ricordo la partita con la Ternana o quella con il Sudtirol, avremmo meritato di più. Non vedo grossi problemi, anzi. La squadra sta facendo abbastanza bene, anche se ora vediamo tutto un po’ nero perché non vinciamo da cinque partite. Continuiamo sulla nostra strada che è quella dell’intensità e del lavoro”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News