Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Bari, D’Urbano: “Settimana di pausa utile. San Nicola? Da pelle d’oca”

Il preparatore atletico dei biancorossi parla ai microfoni di RadioBari

Giorgio D’Urbano, preparatore atletico del Bari, si racconta ai microfoni di RadioBari. Queste le sue dichiarazioni:

SETTIMANA DI PAUSA – “Settimana certamente utile; abbiamo potuto svolgere lavori dedicati e risolvere qualche problemino in vista della ripresa di domani con una settimana tipo in cui potremo tornare a contare anche su quegli elementi che avevano avuto qualche fastidio nell’ultimo periodo. Ci aspetta un periodo intenso, ma il nostro lavoro è sempre mirato, oltre che alla programmazione quotidiana, alla ricerca di quell’equilibrio sottile tra carico e recupero dalla fatica. Il nostro mantra rimane il solito: correre, correre, correre. Anche i grandi campioni corrono, al di là delle categorie, poi l’aspetto tecnico è determinante. Con il Brescia un festival della fisicità, corso tanto, continui scatti, davvero un orgoglio per me, ma credo che molto spesso abbiamo dimostrato di essere una squadra fisica, che sta bene a livello fisico”.

MIGNANI E I CALCIATORI – “Mignani? Rapporto consolidato da anni, di esperienze, condivisione di idee, ma anche di amicizia. Cheddira? Siamo sempre in contatto con lui e il preparatore della nazionale marocchina; è un ragazzo integro capace di sopportare grossi carichi di lavoro, che si applica e lavora molto; è in grado di gestirsi, non ci saranno problemi. Ceter ha una storia muscolare particolare, grande attenzione per lui, ma ha risolto i suoi problemi. Il segreto di Di Cesare e Antenucci? La loro professionalità, maniacali anche nella cura ai dettagli”.

MONDIALI – “Sosta mondiale? Non semplice da gestire sotto l’aspetto metabolico e di forza, senza considerare che gli allenamenti con la palla in campo sono fondamentali.  Ognuno farà le proprie considerazioni”.

SAN NICOLA – “Il San Nicola è da pelle d’oca, si vive di calcio”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News