La Bari Calcio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Parma-Bari, le pagelle: Salcedo attivo, Dorval non convince

La gara al Tardini è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it

Niente da fare per il Bari: il Parma elimina la formazione di Mignani dalla Coppa Italia con la rete siglata nel primo tempo da Benedyczak. Gli emiliani affronteranno l’Inter agli ottavi di finale.

Di seguito, le pagelle dei biancorossi:

FRATTALI 6 – Il colpo di testa di Benedyczak risulta molto preciso, difficilmente poteva fare di più. Per il resto, non corre grossi pericoli.

DORVAL 5 – Sulla prestazione pesa l’azione del gol, nata dopo un contrasto perso. Da rivedere in fase difensiva: Benedyczak e Bonny non erano clienti semplicissimi, ma lì si è decisa la partita.

ZUZEK 6 – Prima da titolare, si mostra più sicuro rispetto allo spezzone di gara contro il Brescia. Buona intesa con Vicari ma non basta per portare a casa un buon risultato.

VICARI 6 – Mantiene l’equilibrio nel reparto, può fare ben poco in occasione della rete dei ducali. Sfiora anche un gran gol dalla distanza, ma Corvi gli nega la gioia del pareggio.

RICCI 5.5 – Inizio propositivo, si prova a creare qualcosa in più dalla sua fascia.
Alla distanza però si perde, peccando talvolta di superficialità. Peccato.

MAITA 6 – Cerca di tenere ordine a centrocampo, dalle sue parti non è mai facile passare. Poco aiutato dai compagni di reparto.
(dal 61′ BENEDETTI 5.5 – Non è semplice rimpiazzare Maiello, il ragazzo però non mostra la giusta voglia di riscatto. Impalpabile)

MALLAMO 5.5 – Non è di grande aiuto a Dorval, forse spreca un’occasione per mettersi in mostra. Poche idee, un tiro da fuori area, ma per meritarsi la continuità ci vorrebbe uno sforzo maggiore.

D’ERRICO 5.5 – Da lui ci si aspetta qualcosa di più, pecca di imprecisione e talvolta si intestardisce. La grinta non manca mai, ma da sola non basta.
(dal 66′ CANGIANO 5 – Chiamato in causa dopo alcune partite in panchina, non dà mai l’impressione di risultare decisivo: anzi, toglie anche una mezza chance dai piedi di Cheddira)

BOTTA 5.5 – Conferma il momento opaco della sua stagione, non riesce a dare la marcia in più. Qualche dribbling ma poca sostanza. Non è ancora il giocatore ammirato nelle annate precedenti.
(dal 76′ GALANO 6 – Entra con voglia. Murato su una buona occasione in area, ci prova anche dalla distanza senza fortuna)

SALCEDO 6.5 – Molto attivo là davanti, imbecca bene Scheidler, segue gli smarcamenti dei compagni. Peccato per l’occasione mancata allungandosi troppo la palla. Si conferma essere più di una semplice alternativa.
(dal 66′ CETER 6.5 – Buona impressione: Corvi gli nega il pareggio, impegna seriamente i centrali del Parma. In crescita)

SCHEIDLER 5.5 – Lotta, si impegna. Avrebbe una buona occasione di testa ma non riesce a dare la giusta forza al pallone. Si può migliorare.
(dal 61′ CHEDDIRA 6 – Senza Antenucci, fa quel che può. Mette Ceter davanti alla porta, Cangiano lo ostacola nell’unica azione in cui potrebbe far male)

MIGNANI 6 – L’Inter sarebbe stato un bel premio all’impegno di questi ragazzi. Il turnover è quasi obbligato visti i ritmi del campionato, ma in pochi sfruttano l’occasione. Nulla da rimproverargli.

 

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giovanni
Giovanni
1 anno fa

Per dirla alla Stefano Bandecchi: “Chi perde è un c o g l i o n a z z o”. Detta ancora in modo più esplicito: “Meglio retrocedere in C, se non si vince il campionato in B”.
Quindi a cosa sarebbe servito giocare a San Siro per perdere ugualmente contro Inter? Meglio pensare, senza distrazioni, soltanto al campionato!

Articoli correlati

Dalla panchina Kallon e Menez, da stabilire l'identità del calciatore che affiancherà Di Cesare e...
Fuori causa anche lo squalificato Vicari e il lungodegente Koutsoupias, arruolabili tutti gli altri...
Gli emiliano arrivano a quota 59 punti. Termina a reti bianche Sudtirol-Lecco...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio