Resta in contatto

News

Bari, Cheddira: “Vogliamo dare fastidio al Parma. Il mio segreto? Lavorare tutti i giorni per migliorare”

L’attaccante biancorosso si racconta in conferenza stampa a qualche giorno dalla tripletta di Verona

Walid Cheddira, attaccante del Bari, parla in conferenza stampa a due giorni dalla super tripletta del Bentegodi di Verona. Queste le sue dichiarazioni:

OBIETTIVI – “Non lo so dove voglio arrivare, voglio pensare partita per partita per portare a casa quanti più punti possibili. Non mi sono mai posto un obiettivo numerico in termini di gol, anche se sicuramente per un attaccante arrivare in doppia cifra è importante”.

L’ESORDIO CON IL PARMA – “Sarà una partita molto difficile, piena di insidie, contro una squadra molto forte. Ci prepareremo al meglio per affrontarla al massimo. In queste ore inizieremo a prepararla, servirà essere concentrati e tenere l’intensità alta per dare loro fastidio e fare una grande prestazione”.

NESSUN SEGRETO – “Non c’è nessun segreto, il mio modus operandi è quello di lavorare tutti giorni per limare tutti i difetti che ho. Lavorando si ottengono i risultati, sia all’interno che all’esterno del campo”.

UNA CHIAMATA DELL’INTER? “Quando arriva un certo tipo di chiamata è difficile dire di no. Nella mia testa so di aver bisogno ancora di qualche anno per maturare ancora e arrivare a quei livelli”.

L’ESTATE E IL PARMA – “L’estate l’ho passata in totale tranquillità, sapevo che il mio procuratore insieme al direttore stavano lavorando per me. Sono stato molto contento di essere stato riscattato dal Bari e di far parte di questa grande famiglia. Il Parma? Ci sono state dinamiche che hanno fatto sì che io non giocassi con loro, non so dare una risposta precisa”.

I TIFOSI – “Il mio rapporto con i tifosi è buono, mi trovo bene con loro. Bari è una piazza calda”.

NOVITA’ NELLA STAGIONE – “Di nuovo, visto che siamo rimasti in parecchi, non c’è tantissimo. Ci sono questi giovani che ci stanno aiutando tantissimo e che sono molto forti. Speriamo di continuare così”.

CANGIANO – “Mi sono trovato molto bene con lui, è un giocatore forte che con i suoi strappi può dare una grossa mano. E’ un calciatore brevilineo”.

NUOVO ARRIVO IN ATTACCO – “Noi pensiamo a lavorare sul campo e a quanto fare in partita. Se dovesse arrivare qualcuno ci darebbe una grande mano e lo accoglieremmo nel nostro gruppo”.

ANTENUCCI – “Mirco è un giocatore strepitoso, anche in allenamento fa delle giocate che in pochi fanno. Io cerco sempre di apprendere qualcosa da lui, sicuramente lo rivedremo presto in campo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News