Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Padova, Caneo: “Il Bari ha sfruttato i nostri errori”

Le dichiarazioni del tecnico dei veneti dopo la sconfitta contro il Bari

Non fa drammi Bruno Caneo nonostante il 3-0 rimediato all’Arechi dal suo Padova al cospetto del Bari, che si è garantito il passaggio del turno grazie al centro di Botta e la doppietta di Cheddira. L’allenatore del Padova, al termine dei novanta minuti, ha commentato così l’andamento della gara: “Abbiamo iniziato la partita come al solito, con aggressività cercando di andare in avanti. Abbiamo mosso palla bene sulla trequarti avversaria. Abbiamo fatto due errori, uno di non aver accorciato sul tiratore, li Botta è stato bravo a fare un eurogol, e sul secondo un errore in uscita”.

Caneo poi mostra qualche rimpianto per qualche occasione sprecata: “Risultato troppo pesante, non abbiamo sfruttato le opportunità che abbiamo avuto. Nelle difficoltà ho visto l’impegno e la voglia di rimontare. Adesso il risultato non importa, stiamo creando la mentalità e gli avversari non si chiameranno sempre Spezia e Bari”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Fantini e Caffaro primi anni 80"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News