Resta in contatto

Approfondimenti

I playoff pongono fine alla ‘favola’ del Girone C abbordabile. E il trionfo del Bari assume ancora più valore

Due semifinaliste su quattro arrivano dal raggruppamento meridionale, quello stravinto dai biancorossi: altro che girone più morbido degli altri

L’andamento dei playoff di Serie C, giunti ormai alla final four, strizza l’occhio al Bari e aumenta inevitabilmente il valore del trionfo dei biancorossi di Mignani, troppo spesso ingiustamente additati come vincitori in un raggruppamento ‘debole’, più morbido rispetto agli altri due.

Ben due delle quattro compagini arrivate a giocarsi la B in semifinale provengono infatti dal Girone C, quello stravinto dai pugliesi: da una parte il Palermo, finito terzo a -9 da Antenucci e compagni, dall’altra il Catanzaro, secondo con una lunghezza in più rispetto ai rosanero (con la prospettiva di un incrocio diretto in finale in caso di successi contro Feralpisalò e Padova).

Altro che girone abbordabile, altro che salto di categoria scontato. L’orgoglio per quanto fatto dalla squadra biancorossa nel corso dell’anno deve essere assoluto.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Un difensore col baricentro basso non l'abbiamo."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Approfondimenti