Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di La Bari Calcio

Fidelis Andria-Bari, le pagelle: Antenucci show, Botta e Paponi decisivi

La gara al Degli Ulivi è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it

Seconda successo consecutivo per il Bari, che torna a vincere in trasferta dopo oltre un mese e torna a quattro lunghezze di vantaggio sul Palermo.

Di seguito, le pagelle dei biancorossi:

FRATTALI 6 – Inoperoso per tutta la gara, non deve mai intervenire;

PUCINO 6 – Prestazione non appariscente ma efficace. Pochissimi problemi dalla sue parti: con Mazzotta dedito al lavoro di spinta, lui resta maggiormente bloccato;

CELIENTO 6,5 – Terza presenza da titolare, terzo clean sheet per il Bari. Dopo Messina e Vibonese, anche la Fidelis Andria resta a digiuno al cospetto dei biancorossi. Meriti vanno anche dati all’ex Catanzaro, autore di una prova concreta e precisa;

TERRANOVA 6,5 – Dopo pochi secondi, stoppa Di Piazza dopo una fuga mancina. Poi non corre rischi, né ne fa correre ai suoi compagni. Autoritario come al solito;

MAZZOTTA 6,5 – Titolare dopo quasi un mese, offre spinta e dinamismo sulla corsia mancina. Da un suo traversone nasce la rete del raddoppio biancorosso;

SCAVONE 6,5 – Rispetto alla sfida con la Vibonese, si piazza sulla destra e prova a regalare inserimenti in zona gol. In linea generale, in netta crescita rispetto alla sfida di sette giorni fa;

MAITA 6,5 – Ritorna metronomo di centrocampo e il Bari ne trae benefici. La squadra gira a dovere, come prima del derby contro il Foggia. Prova sapiente e ordinata;

D’ERRICO 6,5 – Sembra un altro calciatore rispetto agli standard dell’ultimo mese: sfiora la rete con una bella botta dopo un quarto d’ora. Si rivede il dinamismo dei tempi migliori, nella ripresa potrebbe fare male in area avversaria ma perde l’attimo per colpire;

BOTTA 7 – Conferma le ottime impressioni dell’ultimo match con una nuova brillante prestazione, sfiora il gol con una conclusione mancina al crepuscolo del primo tempo. Nella ripresa propizia la terza rete con una progressione irresistibile;

PAPONI 7,5 – Assoluto protagonista, un incubo per Venturini. Si procura il rigore e successivamente sfrutta l’errore del difensore per scaraventare il pallone in porta da pochi passi, trovando il secondo centro stagionale;

ANTENUCCI 7,5 – Attivo e pimpante sin dall’inizio: con freddezza realizza il rigore che indirizza il match. Dini gli nega la doppietta personale dopo pochi minuti. Nella ripresa si riscatta e sfiora anche la tripletta personale, trovando sulla sua strada il portiere di casa;

MALLAMO 6 – Entra per far respirare D’Errico. Si piazza sul centro-sinistra e sfiora anche la rete (seppur in fuorigioco);

RICCI 6 – Rileva Mazzotta che ha subito un colpo, a partita praticamente chiusa. Si piazza sulla corsia mancina e rintuzza i pochi attacchi della Fidelis Andria;

CHEDDIRA 6 – Subentra sullo 0-3, quando il Bari tira i remi in barca, ormai sazio;

BIANCO sv – Davanti alla difesa nei minuti di recupero;

SIMERI sv – Pochi minuti in campo, ingiudicabile;

MIGNANI 7 – Il Bari torna a vincere in trasferta, ma aspetto ancor più importante, sfodera una prestazione di livello che ricorda le prove di inizio stagione. Azzecca tutto: lancia Paponi dal primo minuto e viene premiato, D’Errico ripaga la fiducia;

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Mannini volevo dire terza opzione"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Le pagelle di La Bari Calcio