La Bari Calcio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bari, Celiento: “Possiamo fare qualcosa di importante. L’infortunio? E’ alle spalle”

Il difensore biancorosso si racconta in conferenza stampa

Daniele Celiento, difensore del Bari, parla del suo momento e di quello della squadra in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni:

IL RITORNO DAL PRIMO MINUTO – “Domenica sono ritornato dal primo minuto, anche se l’infortunio l’ho superato dall’inizio della stagione. Nella scorsa annata ho sofferto abbastanza, sono stato impotente, sappiamo come sono andate le cose. Archiviato quanto accaduto, ho fatto un percorso completamente diverso, sono riuscito a recuperare, anche se in un paio di settimane ho accusato un leggero fastidio che non mi ha consentito di stare al 100%. Questo è un gruppo in cui gioca solo chi è al 100%, com’è giusto che sia. Sono rimasto a completa disposizione, ho avuto la mia chance e penso di averla sfruttata. C’è bisogno di tutti, chiunque entra in campo può fare la differenza, il gruppo è importante, nessuno è indispensabile”.

IL GRUPPO – “Questa è una squadra nuova con tanti cambiamenti rispetto allo scorso anno. Gli errori commessi ci possono stare perché sono errori di percorso che vanno studiati, analizzati e migliorati con il passare del tempo. Il gruppo si sta amalgamando bene ed è affiatato, vedo tanto sacrificio da parte di tutti. Credo che siamo sulla strada giusta, possiamo fare qualcosa di importante per questa piazza”.

LA VIBONESE – “La cosa principale era quella di portare a casa i tre punti, poi è ovvio che ci sia da migliorare. Dal campo ho avuto l’impressione che la partita fosse sotto controllo, poi nel calcio ci sono anche gli avversari. Noi siamo stati sfortunati nel non chiuderla, loro hanno preso fiducia e hanno avuto un paio di occasioni su palla inattiva e su rimpallo. Nel calcio tutto può cambiare da un momento all’altro. E’ meglio poter analizzare gli errori dopo aver portato a casa il risultato, sei più sereno nel farlo”.

GLI AVVERSARI – “A questo punto della stagione è ancora presto per dire chi temiamo e chi no. Siamo concentratissimi sull’aspetto personale, lavoriamo tanto con il mister e ci preoccupiamo solo di noi. Il potenziale è importante, va solo coltivato di più. La classifica dice +4, ma noi pensiamo domenica dopo domenica, sempre tenendo alta la concentrazione”.

L’AUGURIO PER IL FUTURO – “Attualmente quello che mi auguro per me è di stare bene e a completa disposizione del mister. Poi starà a me cercare di metterlo in difficoltà per partire dall’inizio. Ciò detto, l’aspetto personale passa sempre in secondo piano. Se i dati dicono che quando gioco la squadra fa bene, il merito non è senz’altro mio ma di tutti”.

LE CARATTERISTICHE – “Come caratteristiche sono diverso dagli altri, ma ogni difensore centrale presente in rosa ha caratteristiche differenti. Ci completiamo e ci amalgamiamo bene. Io nasco centrale difensivo ma con il passare degli anni sono riuscito a destreggiarmi bene in diversi ruoli, tra questi anche quello di terzino. Gioco lì dove il mister ha bisogno”.

DIFENSORE GOLEADOR? “Al di là delle gioie personali, voglio iniziare a vincere. Qui vedo che le cose le stiamo facendo nel modo giusto”.

MIGNANI – “Il mister è lucido e diretto, ci risulta abbastanza semplice comprendere quello che lui vuole da noi”.

LA FIDELIS ANDRIA – “Giocando contro di noi, tutto si amplifica. Ci aspetta un’altra partita tosta. So che la Fidelis, al di là della classifica, attraversa un buon momento, dobbiamo solo tenere alta la concentrazione per arrivare alla partita più inferociti che mai. Il resto vien da sé”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Poche occasioni create dai biancorossi nella prima frazione di gioco...
Le scelte di Iachini e D'Angelo per la sfida del San Nicola...
La Sampdoria impegnata in trasferta, chiude il programma Modena-Cremonese...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio