Resta in contatto

Le pagelle di Labaricalcio

Bari-Bisceglie: Antenucci decisivo, Sabbione e Di Cesare poco reattivi

La gara al San Nicola tra Bari e Bisceglie è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it

 

 MARFELLA 5,5

Incolpevole sul centro di Rocco ma non regala mai certezze. nel primo tempo respinge male su Pedrini, nella ripresa un’uscita sconsiderata gli costa il giallo. Per finire, rischia durante una mischia furibonda in area dove non riesce a fare suo il pallone.

SABBIONE 4,5

Chiude in maniera negativa un campionato ben al di sotto delle aspettative. Sverniciato da Pedrini in occasione del vantaggio ospite, con Marfella rischia il pasticcio nel secondo tempo e riceve un giallo quando l’avversario gli va via per l’ennesima volta.

DI CESARE 5,5

Pronti, via ed è bruciato da Rocco in occasione del gol. Poi nessuna sbavatura, ma la disattenzione iniziale pesa.

PERROTTA 6

Nel primo tempo prova a suonare la carica provando un paio di conclusioni, dietro non concede molto nonostante non abbia clienti facili.

CIOFANI 6

Torna titolare dopo la gara con il Palermo: parte bene e spinge tanto ma spesso i suoi traversoni sono facile preda dei difensori del Bisceglie

MAITA 5,5

In mezzo al campo si fa sentire, gli manca il guizzo negli ultimi metri. Non è ancora il Maita che tutti conosciamo

DE RISIO 5,5

Moltissima quantità, poca qualità. Ma non è lui il regista che servirebbe al Bari

ROLANDO 5

Ha l’unico merito di procurare l’espulsione a Pedrini, che lascia il Bisceglie in dieci. Per il resto, tanto fumo e poco arrosto. Sembra il gemello del calciatore spigliato e strabordante ammirato nelle prime apparizioni con la maglia biancorossa

CIANCI 5,5

Sfortunato nel primo tempo: il suo sinistro al volo si perde di poco a lato. Poi combatte ma senza risultati. Entra nell’azione che porta alla rete di Antenucci, liberando Bianco davanti a Spurio

ANTENUCCI 6,5

Ha un piglio migliore rispetto alle ultime uscite: prima pesca Cianci in area, poi assiste D’Ursi per la rete del pareggio. Confeziona un secondo assist per D’Ursi ma alla fine la decide lui con un destro di controbalzo.

D’URSI 6,5

Ha il merito di trovare il bel gol del pareggio, ad inizio ripresa spreca una palla gol colossale. Ma lì davanti è il più attivo

MERCURIO 6,5

Rivitalizza un Bari che sembra addormentato, nonostante la superiorità numerica. Non è un caso se il gol del 2-1 nasce da una sua iniziativa

LOLLO 6

Entra per aiutare i suoi a trovare la rete del vantaggio. Il Bari segna subito e poi si mette all’opera per difendere il risultato

BIANCO 6

Al rientro dopo un mese, entra nell’azione che porta al gol-vittoria di Antenucci

SEMENZATO sv

Pochi minuti, ingiudicabile

CANDELLONE sv

Uno scampolo di gara, non riesce a cancellare lo zero dalla casella dei gol realizzati

AUTERI 6

Il suo Bari vince ma non convince, ma probabilmente il successo è l’unica medicina possibile per un Bari che, però, appare ancora molto convalescente

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Certamente sono talmente tanti che andiamo a puntate😂 a questo punto abbiamo commesso una gaffe..Igor il grande allora?.."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da Le pagelle di Labaricalcio