Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lupo: “L’Avellino arriverà arrabbiato, Bari tra tanti dubbi”

Il doppio ex dice la sua ai microfoni di Sport Channel sullo scontro diretto in programma sabato al “Partenio”

Fabio Lupo parla del big match della 35^ giornata di campionato del Girone C di Serie C, che vedrà sfidarsi sul campo l’Avellino secondo e il Bari terzo. Due società rimaste nel cuore al direttore sportivo, transitato tanto dalla piazza campana quanto da quella pugliese nel corso della carriera di calciatore; lo fa ai microfoni di Sport Channel; punto di partenza, il momento della squadra biancorossa: “Il Bari arriverà tra tanti dubbi, ha un organico di livello, ha alternato risultati buoni ad altri deludenti, Carrera ha bisogno di tempo per capire i veri problemi”.

A seguire, un commento sulla compagine biancoverde: “L’Avellino sta facendo un campionato di buon livello, senza la Ternana si sarebbero fatte altre valutazioni, sta facendo il suo cammino. Due battute d’arresto contro Ternana e Catania per me potevano starci. Sono certo che arriverà arrabbiato nella maniera giusta alla sfida col Bari, non oso immaginare cosa gli sta facendo passare Braglia. Gli irpini potrebbero accontentarsi anche di un pari ma escludo che questo possa essere l’obiettivo di Braglia, anche per l’autostima perché vincere potrebbe dare un vantaggio psicologico notevole”. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "E Magnanini chi non se lo ricorda?"

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News