Resta in contatto

Le pagelle di Labaricalcio

Bari-Paganese: Bianco e Mercurio i migliori, Marras non convince

La gara al San Nicola tra Bari e Paganese è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it

 FRATTALI 6

Pomeriggio da spettatore: nel primo tempo Raffini e nella ripresa Mendicino lo graziano da pochi passi.

SEMENZATO 5,5

Ha sulla coscienza l’unica occasione del primo tempo della Paganese: non chiude la diagonale su Raffini che, per sua fortuna, manda fuori. Chiude in affanno nel secondo tempo.

MINELLI 6

Un brivido in avvio con un retropassaggio pigro, poi nessuna sbavatura e nessun rischio. E quando il pallone gravita dalle sue parti, non va troppo per il sottile.

DI CESARE 6,5

Nel cuore della difesa è preciso, si fa “sentire” anche in area avversaria: da una sua azione nasce la mischia che porta al gol di Bianco.

PERROTTA 6

Poco lavoro nel primo tempo, poi con Mattia è più sollecitato. Provvidenziale a inizio ripresa quando gli sbarra la strada in piena area di rigore.

DE RISIO 6,5

Gara ordinata e precisa, nel secondo tempo confeziona l’assist che porta D’Ursi a siglare il 2-0. Riceve un’ammonizione evitabile nell’ultimo minuto di recupero.

BIANCO 7

La bella rete corona un primo tempo ottimo: orchestra l’azione e incide sulla gara. Tocca e recupera un’infinità di palloni, spacca la porta con un sinistro imprendibile.

MARRAS 5,5

Parte a sinistra e non riesce a combinare molto, passa a destra e la musica non cambia. Inoltre, perde un pallone sanguinoso che rischia di ridare vita alla Paganese e rimedia un’inutile (ed ennesima) ammonizione per proteste

 MERCURIO 7

Esordio dal primo minuto e, probabilmente, gli tremano un po’ le gambe dopo cinque minuti quando ha la chance del vantaggio e si fa ipnotizzare da Baiocco. Dopo si scioglie e sale in cattedra, cercando spesso e volentieri l’uno contro uno. Utilissimo anche in fase di non possesso: “scherma” Bramati ed è protagonista di alcuni recuperi nella propria metà campo.

ROLANDO 6

Imbastisce l’azione che libera poi Mercurio in area, si procura la punizione che porta alla rete di Bianco. Fa ammattire Sirignano ma poi si perde e anche lui rimedia un cartellino giallo evitabile, per simulazione.

ANTENUCCI 6,5

Una bella intuizione per Mercurio in avvio e poco più, sebbene sia lui il centravanti. Nella ripresa ci prova con maggiore convinzione, sfiora la rete e inizia l’azione che porta al raddoppio.

D’URSI 6,5

Ci mette quindici minuti a lasciare il segno, con il bel sinistro che chiude la partita. Ci riprova poco dopo con il destro a gro ma Baiocco gli nega la gioia della doppietta.

CIANCI 6

Entra in campo quando il Bari, sazio del raddoppio, tira i remi in barca e bada solo a difendere. Nel finale si becca il giallo che gli impedirà di giocare contro la Vibonese.

LOLLO 6

Mezz’ora al fianco di Bianco e De Risio per rinforzare la linea mediana e difendere il risultato acquisito. Missione compiuta.

CARRERA  6,5

Il Bari vince, e visti gli ultimi tempi, è già una buona notizia. Azzecca la mossa a sorpresa (Mercurio) e si prende momentaneamente il terzo posto. Questo successo, però, dovrebbe essere solo il punto di partenza per una definitiva rinascita.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Certamente sono talmente tanti che andiamo a puntate😂 a questo punto abbiamo commesso una gaffe..Igor il grande allora?.."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da Le pagelle di Labaricalcio