Resta in contatto

News

Bari, Semenzato: “Non è il momento di abbatterci. Daremo tutti noi stessi”

Ai microfoni di RadioBari, il calciatore analizza il delicato momento dei galletti

Non fa drammi Daniel Semenzato dopo il 2-0 incassato a Catanzaro. L’esterno del Bari ha commentato così la prova in terra calabrese: “Abbiamo dimostrato di esserci ma purtroppo gli episodi non sono girati a nostro favore – riporta TeleBari -. Adesso dobbiamo ricompattarci per classificarci nella migliore posizione play-off e poi arrivarci a giocarli per conquistare la Serie B. La Serie C la conoscevo così come il girone C sapevo che non sarebbe stato facile. Siamo dispiaciuti per questi risultati e possiamo solo promettere che daremo tutti noi stessi per onorare fino alla fine il campionato”.

Sul cambio tecnico avvenuto quaranta giorni fa, Semenzato afferma: “L’arrivo del mister ha portato sicuramente freschezza e nuovo entusiasmo visto che c’eravamo un po’ persi poi purtroppo anche ultimamente stiamo incappando in errori, sconfitte che pesano però non dobbiamo abbatterci e continuare a lavorare per fare del nostro meglio per arrivare nella migliore condizione possibile a fine campionato. Purtroppo in questo momento paghiamo ogni minima disattenzione quindi dobbiamo lavorare per essere ancora più attenti”

 

 

39 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

39 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News