Resta in contatto

Le pagelle di Labaricalcio

Ternana-Bari: Maita è ovunque, errore fatale per De Risio. Carrera “tradito” dai cambi

La gara al Liberati tra Ternana e Bari è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it

 FRATTALI 6,5

Attento su Furlan e Paghera, nulla può sulla zuccata ravvicinata di Kontek e sul bolide di Defendi

SEMENZATO  6

Titolare dopo oltre un mese, non se la cava male. Qualche imprecisione ma perdonabile

DI CESARE 7

Esce e il Bari crolla: in precedenza, con Perrotta, forma una diga quasi insormontabile. Nel secondo tempo è stoico ma a dieci dalla fine deve alzare bandiera bianca

PERROTTA 6,5

Mette la museruola a tutti gli attaccanti della Ternana che, a turno, gravitano dalle sue parti. Nel finale, è coinvolto nella disfatta che coinvolge tutti

SARZI PUTTINI 6

Meno appariscente delle ultime uscite ma sforna una prestazione di sostanza. Salva su Ferrante, poi in occasione del secondo gol è scavalcato dal pallone, ma la responsabilità non è sua

MAITA 7

Primo centro in campionato, sfiora la doppietta in altre due occasioni. Anche nel balbettante secondo tempo del Bari risulta tra i migliori in campo. Praticamente è ovunque.

DE RISIO 5,5

Primi sessanta minuti ottimi, poi cala alla distanza. Ha sulla coscienza la rete dell’1-1, quando lascia Kontek tutto solo a due passi da Frattali

BIANCO 6

Prova sufficiente, si piazza nel cuore del centrocampo e dirige l’orchestra biancorossa che, nel primo tempo, suona sinfonia quasi perfetta. Accusa un calo nella ripresa, così come tutti i compagni

ROLANDO 6

Ha gamba e semina il panico, mandando in crisi Mammarella. Nella seconda frazione parte bene ma si spegne.

CANDELLONE 6

Prova di sacrificio e qualità. In qualche modo imbastisce l’azione che porta al vantaggio, per il resto alterna cose buone a qualche imprecisione. Esce stremato

CIANCI 6

Sfiora la rete in avvio poi non riesce più a concludere. Colpito duro nella ripresa, cerca di resistera ma è costretto a uscire. Da lì, partono i seri problemi del Bari

D’URSI 5,5

Sembra che la Ternana da quella parte possa concedere qualcosa in contropiede, poi entra e combina pochissimo anche perché resta isolatissimo

ANTENUCCI 5,5

Dovrebbe garantire un po’ d’esperienza alla squadra nel momento più duro, non ci riesce.

MINELLI 5,5

Non dovrebbe far rimpiangere Di Cesare e non riesce nel compito

SABBIONE 5,5

Da un uomo di esperienza come lui ci si aspettava di più nel rovente finale, invece affonda come tutta la squadra

CARRERA  6,5

Approccia il match benissimo: il suo Bari, rivoluzionato un po’ a sorpresa, costruisce sei occasioni da rete in casa della capolista e dominatrice del girone in soli quarantacinque minuti. Dopo la squadra regge bene, prima di crollare nel finale, quando è “tradito” dai cambi. Non può fare molto di più, viste le risorse a disposizione.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Che sfortuna perdere all ultimo minuto 😔😔😔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Fate giocare i berretti…
Licenziate la squadra prima che sia troppo tardi …..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

GRANDE PRIMO TEMPO DEL BARI.
SCONFITTA FIGLIA DI MANCANZA DI RICAMBI ADEGUATI.
GRAZIE DE LAURENTIIS ☹️

Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "saltò più in alto di Hatley da fermo. Giuan un Grande"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Le pagelle di Labaricalcio