Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Carrera e la svolta del 4-2-3-1: è lo schema giusto per il Bari? Dite la vostra

Carrera e la svolta del 4-2-3-1: è lo schema giusto per il Bari? Dite la vostra

I biancorossi, con l’arrivo in panchina dell’ex tecnico dello Spartak Mosca, sono passati dal 3-4-3 al 4-2-3-1. Un modulo che pare aver donato maggiore compattezza alla squadra: è questa la strada giusta in vista del futuro?

Dal 3-4-3 che aveva caratterizzato la gestione Auteri al 4-2-3-1 marchio di fabbrica della gestione Carrera: abito tattico diverso, ottime risposte offerte dal gruppo. Vince, convince e subisce gol con il contagocce (appena 1 in quattro apparizioni con l’ex tecnico dello Spartak Mosca in panchina) la compagine biancorossa, che, con il nuovo sistema di gioco, sembra aver trovato maggiore compattezza in tutti i reparti.

E’ questa, secondo voi, la soluzione tattica ideale in vista del futuro per le caratteristiche dei calciatori presenti in rosa?

Dì la tua! Lascia il tuo commento a margine di questo articolo nella discussione tra tifosi biancorossi

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Giuseppe Inciardi
Giuseppe Inciardi
1 mese fa

Non è cambiato molto, un allenatore che in Italia è noto solo come calciatore e il presidente con il braccino corto, quando pensa di attingere dagli svincolati? Mai? È possibile che avendo una cordata di imprenditori baresi e Moratti, si sia scelto De Laurentis?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

No aspitt mo add’mangh ad Autir se ve buunn

Altro da Il muro del Tifoso