Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Palermo, Boscaglia: “Bari nato per vincere il campionato ma in campo le differenze si azzerano”

Il tecnico dei rosanero ha parlato alla vigilia di Palermo-Bari, valevole per la 17ª giornata di campionato

Mercoledì pomeriggio alle 15:00 allo Stadio Barbera si terrà la sfida tra Palermo e Bari valevole per la 17ª giornata di campionato. Alla vigilia dell’importante match, il tecnico dei rosanero Roberto Boscaglia ha parlato in conferenza stampa. Di seguito alcuni passaggi salienti riguardanti la formazione biancorossa. (Leggi le dichiarazioni complete su Calciorosanero.it)

“Il Bari nasce per vincere il campionato. Noi dobbiamo riprendere il nostro progetto, perché salire al primo anno sarebbe bellissimo ma è complicato. Il Palermo ha bisogno di rimanere agganciato ad una classifica importante. Il nostro obiettivo non era ammazzare il campionato ma restare vicini alle zone alte. Il Bari l’ho visto in TV e la differenza di punti in campo viene azzerata dal furore”. 

Sulle motivazioni che porta la partita con i biancorossi: “Partite come queste si preparano da sole. Tatticamente il Bari è diverso dalla Ternana e dobbiamo essere molto bravi. È una squadra che sa come palleggiare, sfrutta bene gli inserimenti e sa attaccare la profondità con gli esterni”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Avete dimenticato un Barese,Tavarilli Miglior giocatore Naz.Ander 23 di Valcareggi."

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Originalissima la sua intervista dell'89, se non ricordo male alla Domenica sportiva : " faccia due nomi di grandi attaccanti della serie A con cui..."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Danc' nu tuzz Giuan danc' nu tuzz!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da L'angolo dell'avversario