La Bari Calcio
Sito appartenente al Network

Bitetto: “Per essere una squadra di Auteri il Bari segna poco con gli esterni. A gennaio…”

L’ex centrocampista dei biancorossi e allenatore commenta le prestazioni dei Galletti

Fine conoscitore della Serie C nonché ex calciatore del Bari, Dino Bitetto è stato intervistato sulle colonne di Repubblica Bari, fornendo il suo punto di vista sulle recenti prestazioni dei biancorossi. “Per essere una squadra di Auteri segna poco con gli esterni offensivi e spinge poco con quelli di centrocampo – ha detto -. Lo spot calcistico delle idee del tecnico siciliano, è nel gol segnato contro la Ternana: cross di D’Orazio da sinistra e conclusione di Ciofani da destra. Ma le giocate di questo tipo dovrebbero essere più continue e invece sinora sono state delle rarità”.

Il pari con la Vibonese ha acuito ulteriormente il distacco dalla Ternana: “Il risultato di parità è stato molto casuale, perché quella partita del Bari avrebbe meritato di vincerla. È un vero peccato che dopo una domenica nella quale si pensava di ridurre il ritardo dalla ternana, il Barry si sia ritrovato ancora più distaccato. La vittoria della squadra di Lucarelli ad Avellino è pesantissima perché gli umbri hanno superato un altro ostacolo nella corsa solitaria verso la B. Al momento la Ternana sembra imbattibile: non sono stati solo i migliori sotto il profilo tecnico e tattico ma hanno una forza morale tipica delle grandi squadre. Certe cose sembrano casuali, ma in realtà sono il frutto di quella che si chiama mentalità vincente”.

Bitetto, tuttavia, non crede che il Bari tirerà i remi in barca: “Io credo che non accadrà mai perché il Bari non è stato costruito per arrivare al secondo. Ci sono dei problemi strutturali, ma il mercato di gennaio si possono riparare: se non servirà per andare a riprendere la capolista, tornerà utile per gli eventuali play-off”.

E in vista della sfida con l’Avellino di domenica: “Adesso bisogna ripartire dalle note positive: la squadra non subisce goal da quattro giornate, e in mezzo al campo, Maita è davvero un gigante. Domenica prossima al San Nicola arriverà Avellino e sicuramente sarà una gara complicata”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I biancorossi proseguono nella loro marcia di avvicinamento al prossimo appuntamento di campionato...
Le designazioni arbitrali della ventottesima giornata del campionato cadetto...
Il difensore salterà la gara casalinga contro lo Spezia...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio