La Bari Calcio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bari, sfortuna Andreoni: appena due presenze, poi l’infortunio e le cure fuori città

L’esterno destro arrivato in biancorosso dopo essersi svincolato dall’Ascoli non è ancora riuscito a mettersi in mostra

La sconfitta nel derby con il Foggia ha sollevato un gran numero di dubbi e interrogativi sul Bari. Il sodalizio biancorosso guidato da mister Auteri, fino alla partita dello Zaccheria, aveva tutto sommato ben figurato nascondendo con i risultati alcuni limiti come la fragilità difensiva. In casa dei Satanelli, tuttavia, oltre alla totale mancanza di furore agonistico contro un avversario tecnicamente inferiore, si è vista anche una scarsa contribuzione degli esterni.

E non si tratta proprio di un dettaglio, visto che i cursori di fascia ricoprono un’importanza di primo piano nel gioco di Auteri. Né D’Orazio a sinistra, né Ciofani a destra, sono riusciti ad accompagnare l’azione offensiva in maniera soddisfacente. Neanche l’alternativa Semenzato ha offerto segnali incoraggianti, mentre Corsinelli nelle ultime uscite pare essere stato del tutto accantonato. In questo contesto, per Auteri costituisce sicuramente un rammarico non poter contare su Cristian Andreoni.

Il classe ’92 arrivato in estate a parametro zero dall’Ascoli ha svolto il ritiro con il resto della squadra ma dopo le prime due apparizioni ufficiali contro Trastevere e Francavilla, è sparito dei radar a causa di un infortunio muscolare patito nella trasferta contro i biancoazzurri. Inizialmente tutto lasciava pensare che si sarebbe trattato di uno stop breve dovuto ad un affaticamento muscolare, ma il problema fisico di Andreoni pare essere più serio tanto che il calciatore da allora ha già saltato 6 partite.

Prima della gara con il Foggia, Auteri ha rivelato che il ragazzo è stato mandato a curarsi e che sarebbe stato indisponibile per un po’, senza entrare nei dettagli. Oggi, dai giornali, si apprende che Andreoni si sta sottoponendo a delle cure in un centro specializzato a Bologna. Molto probabilmente i tempi di recupero del calciatore più adatto a ricoprire il ruolo di esterno destro sarà più lungo del previsto e anche per questo, la soluzione più indicata per il tecnico siciliano, in questo momento, potrebbe essere quella di un cambio di modulo.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Sempre così si cercano sempre alibi!! Se ci fosse stato …se avesse giocato…sabbione,ciofani,marras,d’ursi fuori subito in campo solo gente che corre suda e lotta!!! Una volta viste queste caratteristiche a chi indossa la maglia si può anche perdere

Articoli correlati

Il quotidiano rosa esalta la partita di Nicolas contro i biancorossi...
Il racconto della partita tra Bari e Pisa sul Corriere dello Sport...
Il vostro giudizio sui calciatori biancorossi scesi in campo contro il Pisa per la trentaquattresima...

Dal Network

Aquilani
Il tecnico del Pisa Alberto Aquilani analizza il pareggio per 1-1 tra Bari e ...
Dopo un ottimo primo tempo, i nerazzurri rischiano più volte nella ripresa...
Il possibile undici dei nerazzurri in vista della sfida del San Nicola. Rientri importanti in...

Articoli correlati

La Bari Calcio