La Bari Calcio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Foggia-Bari: disastro biancorosso, si salvano in pochi

Pessime le valutazioni nel derby: gravi insufficienze per Sabbione, Ciofani e D’Orazio. L’unico squillo è di Antenucci.

Frattali 6: Blocca a terra un paio di conclusioni dalla distanza: altro non subisce. Sul rigore non compie il miracolo e ancora ci si chiede quando comincerà a fare la differenza…

Celiento 6: Dal suo lato non arrivano grandi sofferenze, così si sgancia e prova ad appoggiare l’azione offensiva. Non sempre preciso.

Sabbione 4: Anche lui non è impegnato più di tanto, ma compie la topica del rigore: errore di posizione prima, imperdonabile il contatto poi.

Di Cesare 6: Non ci sono sbavature evidenti nella sua prestazione. Stavolta, però, non riesce a portare i suoi fuori dai guai.

Ciofani 4,5: Primo tempo indecente. Non una sovrapposizione, non un cross pericoloso e spesso è estraneo al contesto. Va fuori dopo 45′: involuzione inquietante.

Bianco 5: Fuori fase. Diversi falli, non assume le redini del centrocampo, non è efficace a contrasto, nè utile a Maita in costruzione.

Maita 6: Ormai si è capito: deve cantare e portare la croce. Finora gli è riuscito, ma quanto potrà durare? Per la seconda volta esce acciaccato: ha bisogno di una spalla affidabile.

D’Orazio 4,5: Come Ciofani, prima frazione ad impatto zero. Non un affondo, un suggerimento, un’iniziativa. E soffre pure l’effervescenza di Kalombo.

Marras 5: E meno male che era uno di quelli in grado di fare la differenza…Distratto, spesso cade in fuorigioco puerili. Non un’iniziativa degna di nota.

Antenucci 6: E’ vero, commette moltissimi errori, si vede meno del solito, fatica a superare l’uomo. Eppure, l’unico squillo pericoloso è suo: punta la porta e spara sul palo a portiere battuto.

D’Ursi 5: Anche qui, non ci siamo. Il giocatore rivitalizzato dalla cura Auteri nelle prime giornate, sta gradualmente lasciando il posto alla copia sbiadita dello scorso anno.

Semenzato 5: Rimpiazza D’Orazio e, forse, è appena più presente del compagno. Con la solita dose massiccia di errori tecnici e di misura…

Candellone 5: Stavolta non basta nemmeno la volontà. Tocca pochissimi palloni: uno lo calcia dall’interno dell’area, ma Fumagalli respinge.

Lollo 5: Altro enigma di difficile soluzione. Ma che cosa gli succede? Va ad un cilindro in meno, sbaglia una marea di passaggi. La speranza è che si tratti solo di un problema di condizione.

Citro 5: Nemmeno lui dà la scossa: resta ai margini, non sfonda, non salta l’uomo. Non calcia mai in porta. In grave ritardo.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Questi altra manica di cessi senza attributi….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Non si vede il gioco.. Solo una partita mi è piaciuta, quella con lo Spezia… Neanche la vittoria con il Catania…booo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

non c’è nessun giocatore biancorosso che ci mette l’anima a giocare sembrano delle signorine così si rimane tranquillamente in serie C.

Articoli correlati

Le pagelle dei biancorossi dopo la vittoria a Brescia Caprile 7 Decisivo in più circostanze,...

Dopo quattro risultati utili di fila, il Bari incassa la quinta sconfitta stagionale Amarezza in...

Attaccanti in grande spolvero, la coppia centrale difensiva concede pochissimo Continua il buon momento dei...

Dal Network

Aquilani
Il tecnico del Pisa Alberto Aquilani analizza il pareggio per 1-1 tra Bari e ...
Dopo un ottimo primo tempo, i nerazzurri rischiano più volte nella ripresa...
Il possibile undici dei nerazzurri in vista della sfida del San Nicola. Rientri importanti in...

Articoli correlati

La Bari Calcio