Resta in contatto

News

D’Ursi, parla l’agente: “È lui il primo colpo del Bari. La concorrenza non spaventa”

Il procuratore dell’attaccante campano è intervenuto per commentare il primo scorcio di stagione del suo assistito

L’inizio della nuova stagione ha riconsegnato Eugenio D’Ursi al Bari. L’attaccante napoletano, arrivato nell’estate 2019 come uno dei colpi più attesi dopo i 14 gol segnati col Catanzaro nel campionato precedente, nel suo primo anno barese non è riuscito a ripetersi principalmente a causa di persistenti problemi fisici. Quest’anno, invece, è partito bene collezionando 6 presenze e 3 reti tra Serie C e Coppa Italia.

Per commentare la buona partenza dell’attaccante classe 1995 è intervenuto ai microfoni di Passione Bari – Radio Selene, il suo agente Giovanni Delle Vedove. “D’Ursi è stato il primo colpo di mercato del Bari quest’anno. Purtroppo l’anno scorso non è stato bene fisicamente: ora è un calciatore ritrovato e lo conosciamo tutti, soprattutto il Bari. A segno solo fuori casa? L’essenziale è fare gol, ha avuto l’opportunità sin qui di confermare la sua familiarità con il gol. Sono sicuro che presto arriverà anche il gol nello stadio di Bari”.

D’Ursi sta trovando spazio in attacco nonostante in rosa ci siano oggi tanti attaccanti: “La concorrenza? Non ci fa paura, sono tanti lì in attacco, in sette per tre posti. Sicuramente per l’allenatore gestire tanti calciatori bravi è difficile. Per quanto riguarda D’Ursi, dico che in questo momento è difficile da sostituire”.

Il rendimento positivo dell’attaccante, oltre alla ritrovata condizione fisica, dipende anche dall’essersi ricongiunto con mister Auteri con cui aveva lavorato proficuamente a Catanzaro: “Hanno un ottimo rapporto, confidenziale. Conosco bene il mister, chiede tanto ai giocatori e questo è solo un bene. Eugenio sta dimostrando il suo valore in questo scorcio di campionato, per lui Auteri è qualcosa in più. Speriamo possano ripetersi quanto a numeri anche a Bari. Obiettivi numerici? Non ce ne sono, giochiamo partita per partita e puntiamo ad essere sempre a mille. Tutti ci auguriamo possa andare così”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "come non ricordare Magnanini Kappa Rebizzi Seghedoni Conti Erba Cicogna Catalano"

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "Ricordo, da ragazzo, un Bari-Milan 0-0 del 1998 in cui Ganz a qualcosa come 30 cm. dalla porta tira di testa a colpo sicuro e Mancini fa una parata..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Originalissima la sua intervista dell'89, se non ricordo male alla Domenica sportiva : " faccia due nomi di grandi attaccanti della serie A con cui..."

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Fisicaccio"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Danc' nu tuzz Giuan danc' nu tuzz!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News