Resta in contatto

News

Costa, un addio di poche parole: “Bari, in bocca al lupo”. Antenucci risponde: “Mi mancherai tanto”

Il saluto dell’ormai ex terzino biancorosso sa un po’ di amaro in bocca. C’è invece tanto affetto in quello dei suoi compagni di squadra

Saluta il Bari e i tifosi del Bari Pippo Costa. Lo fa con una storia su Instagram e nonostante sia effettivamente dispiaciuto del suo addio, il suo saluto appare molto secco e netto. Un “grazie e in bocca al lupo” e niente più. Mancano le parole a Costa per il dispiacere di non aver avuto la possibilità di proseguire la sua avventura biancorossa. Ma tutto era ormai chiaro da diversi giorni, da quando ormai si allenava a parte per scelta tecnica.

Sono tante e colme di affetto invece le parole di Mirco Antenucci che, sempre su Instagram, abbraccia il suo compagno e amico Costa: “In bocca al lupo fratellino mio mi mancherai tanto. Ti auguro il meglio”, il messaggio di Antenucci sui social.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Un altra porcata……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Se era fuori per scelta tecnica evidentemente non aveva feeling con Auteri che non guarda in faccia a nessuno

Armando
Armando
1 mese fa

non centra nulla Auteri, lui era sceso in serie C con la clausola di restare soli 1 anno.
La società ha rispettato il contratto e il sui volere.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Era un prestito comunque

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Doveva restare. Grave errore.
Forza Pippo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non doveva andar via!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Poteva e doveva fare di più.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Fra un anno diventa Caputo bis

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande pippooo ti vogliamo bene

Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "come non ricordare Magnanini Kappa Rebizzi Seghedoni Conti Erba Cicogna Catalano"

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "Ricordo, da ragazzo, un Bari-Milan 0-0 del 1998 in cui Ganz a qualcosa come 30 cm. dalla porta tira di testa a colpo sicuro e Mancini fa una parata..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Originalissima la sua intervista dell'89, se non ricordo male alla Domenica sportiva : " faccia due nomi di grandi attaccanti della serie A con cui..."

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Fisicaccio"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Danc' nu tuzz Giuan danc' nu tuzz!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News