Resta in contatto

News

Bari, quale destino per i giocatori che rientreranno dai prestiti?

Terminata la stagione, il club biancorosso dovrà decidere cosa fare con i calciatori di proprietà che erano parcheggiati altrove

Mentre ancora si discute del futuro di Vivarini (che nelle ultime ore appare più vicino alla conferma), il Bari è già proiettato verso la prossima stagione. Definite a grandi linee date e location del ritiro estivo, il club biancorosso dovrà concentrarsi sull’allestimento della rosa per il campionato di Serie C 2020-2021, tenendo anche conto della re-introduzione delle liste bloccate a 22.

Con questo ulteriore paletto sarà necessario ponderare ancora meglio del solito acquisti e cessioni. Sui nomi che potrebbero fare al caso del Bari c’è ancora mistero, su chi invece potrebbe andar via esiste forse qualche indizio più concreto. A parte i giocatori che non hanno trovato molto spazio o non hanno convinto, dovrebbero andar via anche quei calciatori che erano stati mandati via in prestito.

Al momento sembra complicata, soprattutto in caso di conferma di Vivarini, la permanenza del polacco Tomas Kupisz, prestato a gennaio al Trapani poiché poco funzionale al modulo del tecnico abruzzese. Poche chance anche di rivedere in biancorosso Francesco Bolzoni che nella stagione da poco conclusa si è diviso tra Imolese e Lecco: il Bari potrebbe cercare centrocampisti più rapidi, con caratteristiche diverse da quelle dell’ex Inter, Siena e Palermo.

Tutto da valutare il futuro di Samuele Neglia, che dopo il prestito alla Fermana, potrebbe provare a giocarsi le sue chance in biancorosso ma che in ogni caso potrebbe avere un buon mercato in C. Difficile capire quale sarà invece la sorte di Cosimo Nannini, classe ’99 reduce dal prestito annuale al Piacenza con cui ha messo a referto 13 presenze e 1 gol.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Se resta questo allenatore, sarò controcorrente, non vedremo mai nel calcioo. Esterni mai utilizzati

Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "tutti giocatori di don Vincenzo!"

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "Ricordo, da ragazzo, un Bari-Milan 0-0 del 1998 in cui Ganz a qualcosa come 30 cm. dalla porta tira di testa a colpo sicuro e Mancini fa una parata..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Originalissima la sua intervista dell'89, se non ricordo male alla Domenica sportiva : " faccia due nomi di grandi attaccanti della serie A con cui..."

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Fisicaccio"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Danc' nu tuzz Giuan danc' nu tuzz!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News