Resta in contatto

News

Bitonto verso la prima storica promozione in C: nuovo derby col Bari la prossima stagione?

Il club della provincia di Bari era primo nel Girone H di Serie D al momento dello stop e per questo è vicinissimo alla sua prima promozione tra i pro

Tra i vari effetti sul calcio italiano prodotti dall’emergenza coronavirus c’è stato lo stop definitivo ai campionati dilettantistici. Una decisione ratificata dal Consiglio federale dello scorso 20 maggio che avrà effetto dalla Serie D in giù. Recepite le indicazioni del Cf, il Consiglio direttivo della LND ha dunque optato per la cristallizzazione delle classifiche: ciò significa promozione per le prime classificate di ciascun girone e retrocessione delle ultime quattro squadre classificate di ogni raggruppamento.

Lo scenario delinatosi, se confermato, potrebbe far esplodere di gioia Bitonto, cittadina in provincia di Bari, la cui formazione locale occupava il primo posto con un punto di vantaggio sul Foggia nel Girone H di Serie D. al momento dello stop. Non appena la decisione verrà ufficializzata (e ciò dovrebbe avvenire in occasione del prossimo Consiglio federale, molto probabilmente il 3 giugno) il club neroverde potrà dunque festeggiare la prima storica promozione tra i professionisti della sua storia.

E in attesa di conoscere quale sarà la sorte del Bari, club che aspira a giocarsi le sue carte per la promozione in B sul campo (anche qui sarà determinante il volere del Consiglio federale), se i galletti dovessero malauguratamente rimanere in C potrebbe profilarsi un remake del derby andato in scena il 26 settembre 2018 in Coppa Italia di Serie D (le due formazioni si affrontarono soltanto in coppa poiché in campionato il Bari, per ragioni di ordine pubblico, militava nel Girone I e non nel Girone H). In quell’occasione i bitontini si resero protagonisti di una grande impresa eliminando i galletti al San Nicola con una rete dell’ex biancorosso Picci.

Foto: USD Bitonto Calcio
Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "Ricordo, da ragazzo, un Bari-Milan 0-0 del 1998 in cui Ganz a qualcosa come 30 cm. dalla porta tira di testa a colpo sicuro e Mancini fa una parata..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Originalissima la sua intervista dell'89, se non ricordo male alla Domenica sportiva : " faccia due nomi di grandi attaccanti della serie A con cui..."

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Fisicaccio"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Danc' nu tuzz Giuan danc' nu tuzz!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News