Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Galano: “Non dimenticherò mai il fallimento. Tornare a Bari? Mai dire mai”

L’ex fantasista biancorosso ricorda i momenti più belli con la maglia del galletto ma anche il dramma del fallimento e i sogni andati in fumo

Cristian Galano è stato uno dei giocatori più talentuosi passati da Bari. I tifosi l’hanno sempre apprezzato per la sua generosità e qualità in campo e per la sua discrezione e rispetto fuori dal campo. Uno dei suoi gol più belli è stato quello nel derby del San Nicola contro il Foggia in Serie B: “Era una partita importante per noi – racconta a Radio Selene durante la trasmissione Passione Bari – perché se vincevamo quella partita eravamo primi in classifica. Da foggiano mi dispiace tantissimo ma da professionista ho fatto il mio lavoro, rispettandoli e non esultando. Non ho mai giocato a Foggia ma li ho rispettati. Fu però un’azione fantastica perché con quei giocatori in campo hai una qualità assurda e le giocate ti escono a memoria, con Brienza e Floro Flores sai che ti arriva la palla giusta”.

Ma Galano è stato anche uno dei giocatori biancorossi che ha vissuto il dramma del fallimento: “Eravamo in ritiro ed è stato un colpo tremendo. Nessuno poteva mai pensare che si arrivasse a quella situazione. È stato un momento triste per tutti perché vedere una società gloriosa come quella del Bari fare quella fine non se l’aspettava nessuno. Porto sempre dentro questo brutto ricordo. Dispiace perché si poteva fare bene ma qualcuno ha deciso così”.

In collegamento con la trasmissione è poi intervenuto il difensore biancorosso Matteo Ciofani. Galano ha espresso la sua stima verso il numero 18 dei galletti: “È un ragazzo d’oro, molto umile, come avete visto quando parla ti trasmette serenità e umiltà. Io gli auguro tutto il bene di questo mondo. A lui e a tutto il Bari, che possano togliersi tutte le soddisfazioni possibili perché le merita. Un ritorno a Bari? Mai dire mai”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News