Resta in contatto

News

Il vecchio Bari ancora nei guai: chiesto rinvio a giudizio per i Matarrese

La Procura della Repubblica ipotizza la bancarotta fraudolenta per il fallimento del 2014.

Non finiscono i guai per il “vecchio” Bari. Come è noto, la società biancorossa è incorsa in ben due fallimenti tra il 2014 ed il 2018. Il primo default, del marzo 2014, ha coinvolto l’As Bari, club che per 37 anni è stato di proprietà della famiglia Matarrese. All’epoca, il crack avvenne in corso di campionato e, sul piano sportivo, fu possibile evitare la perdita della categoria grazie all’intervento di Gianluca Paparesta che rilevò il club all’asta fallimentare.

La vicenda, tuttavia, ancora oggi produce effetti per gli sviluppi sul piano della giustizia ordinaria. La Procura della Repubblica, infatti, ha chiesto il rinvio a giudizio per sei componenti del consiglio d’amministrazione del club, nell’ipotesi di reato di bancarotta fraudolenta. Spiccano, quindi, i nomi di grandi protagonisti dell’epopea biancorossa. Su tutti, Antonio Matarrese, ex presidente della Figc e della Lega Calcio, nonché ex onorevole: all’epoca aveva ricoperto per un breve periodo il ruolo di presidente vicario (dal 2010 al 2011), quindi si occupò di alcuni tentativi di vendita della società. La richiesta di rinvio a giudizio riguarda anche i due Salvatore Matarrese: l’ex parlamentare, figlio di Michele (capostipite dell’impresa di famiglia) ed il figlio dell’ex presidente Vincenzo. I due ricoprivano rispettivamente i ruoli di consigliere ed amministratore delegato. Coinvolti pure Claudio Garzelli e Francesco Vinella che si alternarono nel ruolo di amministratore unico, nonché Domenico De Bartolomeo, oggi presidente di Confindustria Puglia, ma ex proprietario della quota del 5% del sodalizio biancorosso.

7 Commenti

7
Lascia un commento

avatar
6 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
ENZO Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Poi arriva la prescrizione e tutto finisce a tarallucci e vino

ENZO
Ospite
ENZO

L’Italia è il Bel Paese….
dove tutti viviamo felici e contenti!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

In galera li voglio vedere

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

tutti i nodi vengono al pettine!!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Serve, una pagina nera per bari. Non lo ha ordinato il medico di prendere la bari.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

e a cosa serve il processo dopo anni

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

No ma i de laurentis non sono capaci🤣🤣🤣🤣🤣🤣

Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Giovanni,è stato un Grande ne avessimo di giocatori oggi seri e affezionati alla propria città come lui."

Joao Paulo, un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Ultimo commento: "Inserire i commenti da parte degli utenti equivale a vederli pubblicati. Gli unici commenti che vengono cancellati sono quelli che possono avere..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "dopo di lui più nessuno in quel ruolo! a oggi guardo ancora le sue azioni e i suoi goal su youtube ièv fort!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News