Resta in contatto

News

Bari-Sicula Leonzio, il presidente Leonardi: “Mercoledì sarà battaglia vera”

Il patron dei siciliani analizza la prossima gara di campionato contro i biancorossi al San Nicola. Due squadre con obiettivi diversi ma battaglia vera sul campo

“Se mettiamo in campo blasoni delle squadre, qualità e classifica c’è poca partita. Spero non sia così. Purtroppo la Leonzio è la brutta copia di quella vista nei precedenti sette anni della mia gestione”. Sono parole dure quelle del presidente della Sicula Leonzio Giuseppe Leonardi ai microfoni di Radio Selene. Durante Passione Bari Extra Time, infatti, il patron siciliano ha raccontato la situazione attuale della sua squadra, senza però voler partire sconfitto in partenza nella prossima gara del San Nicola contro il Bari.

Di scena mercoledì sera alle 20.45, Bari-Sicula Leonzio è il recupero della prima giornata di campionato, non giocata, a fine dicembre, per lo sciopero indetto dalla Serie C: “Questa partita – ha detto Leonardi – si gioca con un mese di ritardo. All’epoca la partita saltò per una giusta causa, un risultato da ottenere al di là del campo”. Ma il numero uno della Leonzio deve risolvere i grattacapi che ha in casa: “Quest’anno purtroppo abbiamo commesso degli errori e stiamo provando a rimediare. All’andata a Lentini il Bari ha fatto il colpaccio ma abbiamo giocato una grande partita. Mercoledì sappiamo che sarà una battaglia. Con il Bari giochiamo per due campionati diversi. Veleni post Reggina? Io sono fiero di giocare contro squadre importanti, le critiche erano alla gestione arbitrale. Le partite vanno giocate in campo, nessuna squadra ha bisogno di aiuti. Che vince il migliore”.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Presidente Leonardi,Mercoledi sarà battaglia vera perché aveva qualche dubbio in merito.Vedrai che vi faremo lividi. Forza Bari sempre Comunque e Ovunque.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

A Bari tutti che tirano fuori gli attributi avanti un’altra.. ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Bisogna avere la loro stessa mentalità

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Va be, fattene una ragione! Ciao

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Bhe a parole facciamo diventar grandi anonime realta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Sono squadre che faranno di tutto per salvarsi quindi sono le più pericolose

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

La battaglia navale

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Solo con il Bari tirano fuori le palle, mentre con la Reggina se la fanno addosso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Si sapeva di cosa vi meravigliate quando incontrano il Bari succede questo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Ma chi sei il presidente del Real Madrid?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

a BARI è sempre vera battaglia le farse non ci appartengono di questi tempi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Umiltà, sempre!!! Ogni squadra viene a Bari a fare la partita della vita. Tutte sono difficili da affrontare. Non a caso siamo a – 9 dalla Reggina. Non serve a niente la spavalderia di alcuni tifosi..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

…ben detto…ma temo una compensazione arbitrale (inconscia?)!!…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Mi dite quale presidente non ha detto veniamo a Bari per far battaglia ? Tutti penso . Ma mi chiedo lo dicono anche alle altre squadre ? Non credo

Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Sandro Mannini sicuramente....al posto di Ingesson certamente Gerson...si perde in impostazione ma si guadagna in solidità difensiva...allenatore..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "Ricordo, da ragazzo, un Bari-Milan 0-0 del 1998 in cui Ganz a qualcosa come 30 cm. dalla porta tira di testa a colpo sicuro e Mancini fa una parata..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Originalissima la sua intervista dell'89, se non ricordo male alla Domenica sportiva : " faccia due nomi di grandi attaccanti della serie A con cui..."

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Fisicaccio"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Danc' nu tuzz Giuan danc' nu tuzz!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News