Resta in contatto

Calciomercato

Delle Vedove: “D’Ursi valore aggiunto. Neglia via? Col Bari più un arrivederci che un addio”

Il procuratore dei due calciatori biancorossi ha fatto il punto sulla situazione dei propri assistiti

Il Bari è tornato da Viterbo con un solo punto nella domenica in cui serviva a tutti i costi una vittoria per portarsi a -7 dalla Reggina. Per come si erano messe le cose per i ragazzi di Vivarini, tuttavia, si può addirittura affermare che si tratti di un punto gudagnato. A realizzare la rete del pari è stato Eugenio D’Ursi, attaccante biancorosso subentrato dalla panchina per giocare l’ultima mezz’ora al posto di Terrani, a segno con una splendida girata acrobatica. A lungo assente per via di una fastidiosa pubalgia che gli ha fatto saltare quasi tutto il girone d’andata, D’Ursi è uno degli elementi di maggiore qualità nella rosa biancorossa e la speranza di tutti è che possa dare il suo contributo nella seconda fase del campionato.

Per fare il punto sul momento del ragazzo è intervenuto ai microfoni di Passione Bari – Radio Selene, Giovanni Delle Vedove, procuratore di D’Ursi: “E’ stato un ottimo avvio di 2020 per Eugenio, sono contento. Ha dato una mano al Bari, a se stesso e ha cominciato in maniera importante il girone di ritorno. Il gol è valso il pareggio, poi sentire un calciatore che dedica un gol a un procuratore è una cosa rara. Oltre al rapporto professionale, c’è stima umana tra noi. Il suo campionato inizia adesso, Eugenio l’ha detto: resta a Bari. Purtroppo ha avuto un momento di pausa nel girone di andata, per me è da considerarsi un acquisto nel mercato di riparazione. Cosa può dare D’Ursi a questa squadra? Nel 4-3-1-2 è uno dei due attaccanti, questo è il ruolo più congeniale alle sue caratteristiche. C’è tanta competizione lì davanti, tutti sapranno ritagliarsi i minuti giusti. Per un allenatore avere tante alternative è fondamentale. Eugenio in questa categoria è un valore aggiunto, non ho dubbi”.

Delle Vedove è anche il procuratore di Samuele Neglia, calciatore biancorosso che ieri era assente per problemi fisici e che da molti viene ritenuto in uscita in questa sessione di mercato: “Neglia era indisponibile per una contusione. Sul mercato ci sono stati degli accostamenti ad alcune società ma al momento non c’è nulla di concreto. Samuele ha giocato poco sin qui, pur essendo in una squadra importante. La considerazione deve sempre esserci ma al momento in cui questo manca, si fanno scelte diverse. Per ora non è così, Samuele è a Bari e non ci sono elementi concreti affinchè Neglia possa andare via. Nel caso in cui dovessero venire a mancare questi elementi di qui a fine gennaio, Neglia e il Bari potrebbero dirsi più arrivederci che addio”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Sandro Mannini sicuramente....al posto di Ingesson certamente Gerson...si perde in impostazione ma si guadagna in solidità difensiva...allenatore..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "Ricordo, da ragazzo, un Bari-Milan 0-0 del 1998 in cui Ganz a qualcosa come 30 cm. dalla porta tira di testa a colpo sicuro e Mancini fa una parata..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Originalissima la sua intervista dell'89, se non ricordo male alla Domenica sportiva : " faccia due nomi di grandi attaccanti della serie A con cui..."

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Fisicaccio"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Danc' nu tuzz Giuan danc' nu tuzz!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato