La Bari Calcio
Sito appartenente al Network

Bari, il pagellone del girone d’andata 2019-2020 a puntate: i centrocampisti

I giudizi riguardanti i componenti della mediana biancorossa nelle prime 19 partite del campionato 2019-2020 di Serie C

Continuano le puntate del pagellone di LaBariCalcio.it, rubrica con i giudizi dei biancorossi relativi al girone d’andata del campionato di Serie C in corso. Questa volta a essere preso in esame sarà il reparto dei centrocampisti, che ha contribuito alla causa biancorossa con 5 reti (2 di Hamlili, 1 di Awua e 2 di Terrani).

Theo Awua

THEOPHILUS AWUA VOTO 6: Arrivato nelle ultime ore della finestra di calciomercato estivo come un vero e proprio oggetto misterioso, il giovane nigeriano è stato subito gettato nella mischia da Cornacchini destando una buona impressione. Con l’arrivo di Vivarini il ragazzo cresciuto nel vivaio dell’Inter ha perso terreno finendo fuori dalle rotazioni poiché ritenuto troppo confusionario a livello tattico.

RAFFAELE BIANCO VOTO 6,5: Per il centrocampista campano che nelle ultime stagioni ha legato il suo nome a Carpi e Perugia il bilancio dei primi 6 mesi dopo il ritorno a Bari sono tutto sommato positivi. Acquistato nell’ultimo giorno di mercato, ci ha messo un po’ a carburare ma una volta acquisita la condizione è diventato un elemento imprescindibile della mediana biancorossa, assumendo la funzione di equilibratore.

MICHAEL FOLORUNSHO VOTO 5,5: Dopo essere cresciuto nel vivaio della Lazio l’italo-nigeriano si è messo in mostra tra i professionisti con la maglia della Virtus Francavilla. Le buone prestazioni con gli imperiali gli sono valse la chiamata del Bari. Fino ad ora, tuttavia, Folo non è riuscito a dire la sua anche per via di un fastidioso infortunio che gli ha portato via tempo prezioso. Ora ha un intero girone di ritorno per provare a dimostrare il suo valore.

ZACCARIA HAMLILI, VOTO 7: Tra i pochi confermati del campionato di Serie D vinto lo scorso anno, Hamlili si è confermato un elemento di cruciale importanza per la mediana biancorossa. Quando è mancato la sua assenza si è sempre fatta notare, soprattutto perché quest’anno oltre alla proverbiale generosità che dispensa quando scende in campo si sono aggiunte anche due reti e un assist. L’unico limite resta il cartellino giallo facile ma a un calciatore con le sue caratteristiche, che rientra negli spogliatoi soltanto dopo aver dato tutto, si perdona questo e altro.

Manuel Scavone

MANUEL SCAVONE VOTO 5,5: Le ultime tre stagioni sono state da incorniciare per Scavone, protagonista di altrettante promozioni con le divise di Parma (2) e Lecce (1). Il centrocampista di origini lucane ha scelto di tornare a Bari per aiutare i galletti a centrare la risalita ma fino ad ora non è riuscito a dare pienamente il suo contributo a causa di ripetutio problemi di natura fisica. La speranza di Vivarini è di averlo al top nel 2020 per dare l’assalto alla Reggina.

ANDREA SCHIAVONE VOTO 6,5: Tesserato dopo una lunga trattativa, l’ex centrocampista del Venezia ha faticato un po’ per inserirsi nello scacchiere biancorosso ma quando Vivarini lo ha spostato dal ruolo di regista a quello di mezz’ala le sue prestazioni sono andate in crescendo fino a farlo diventare un elemento essenziale per le geometrie dei galletti. A referto anche due assist.

Giovanni Terrani

GIOVANNI TERRANI VOTO 6,5: Giunto a Bari come ala da impiegare idealmente nel 4-3-3 o al massimo nel 4-4-2, il pavese ha vissuto alti e bassi. Con l’arrivo di Vivarini le sue quotazioni sono tornate a salire, specialmente da quando il tecnico ha deciso di reinventarlo nel ruolo di trequartista, provando a sfruttare le sue abilità tecniche per innescare Simeri e Antenucci. Un esperimento riuscito a fasi alterne, che ha dato i suoi frutti con 2 goal e un assist. Probabilmente a gennaio arriverà un vero trequartista, tuttavia, Terrani ha dimostrato di essere un elemento su cui il Bari può fare affidamento anche per il futuro.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco Andriola
Francesco Andriola
4 anni fa

Tenuto conto della scarsa preparazione di questa estate, del tardivo arrivo di qualcuno e degli infortuni (povero folorunsho) ritengo positivo il girone di andata dei centrocampisti

Articoli correlati

Il vostro giudizio sui calciatori biancorossi scesi in campo contro il Catanzaro per la ventisettesima...
Ottava sconfitta stagionale per la formazione biancorossa...
La gara al Ceravolo è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio