Resta in contatto

News

Rassegna stampa Bari, Garzya: “Potenza squadra organizzata. Attenti ad Emerson…”

L’ex difensore biancorosso ha parlato a proposito della sfida di domenica al San Nicola tra i galletti e i lucani

Lo stadio San Nicola si prepara ad ospitare la sfida della 18ª giornata di serie C tra Bari e Potenza. Una partita importante soprattutto per i galletti che nella classifica del Girone C di Serie C hanno tre punti in meno rispetto ai lucani e con un’eventuale vittoria potrebbero raggiungerli.

Il match tra le squadre di Vivarini e Raffaele si preannuncia molto combattuto e a tratti potrebbe essere una partita a scacchi. Ne è convinto Gigi Garzya, ex difensore e capitano del Bari, che dall’alto della sua esperienza ha detto la sua su questo scontro diretto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: “Chi avrà più pazienza, vincerà. Il Bari ha maggiore qualità, non si discute. Ma il Potenza è organizzatissimo, si difende bene e sa rendersi insidioso. Prende pochi gol e sa che, prima o poi, riesce a infilare la porta avversaria. Un consiglio al Bari? Non commettere falli al limite della propria area. Emerson calcia le punizioni in modo divino. Per lui il tempo non passa mai”.

Il Bari ha dieci punti in meno rispetto alla Reggina e un intero girone di ritorno per provare a recuperare. Garzya analizza cosa non ha funzionato nella prima metà del campionato: “Quei pareggi in casa hanno condizionato la classifica. Sono decisamente troppi, per chi insegue la promozione diretta. E adesso i biancorossi possono concedersi ben pochi lussi… nel senso che devono vincere e sperare. La Reggina accuserà un periodo di flessione. Ma 10 punti da recuperare sono tanti. Senza contare che il Bari non ha davanti solo i calabresi. Ternana, Potenza e Monopoli vanno forte. Hanno le carte in regola per reggere fino in fondo. E il Bari, se non riuscisse ad acciuffare il primo posto, dovrà piazzarsi almeno sul secondo gradino del podio. Per affrontare i play off con minori affanni”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Sandro Mannini sicuramente....al posto di Ingesson certamente Gerson...si perde in impostazione ma si guadagna in solidità difensiva...allenatore..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "Ricordo, da ragazzo, un Bari-Milan 0-0 del 1998 in cui Ganz a qualcosa come 30 cm. dalla porta tira di testa a colpo sicuro e Mancini fa una parata..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Originalissima la sua intervista dell'89, se non ricordo male alla Domenica sportiva : " faccia due nomi di grandi attaccanti della serie A con cui..."

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Fisicaccio"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Danc' nu tuzz Giuan danc' nu tuzz!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News