Resta in contatto

Rubriche

Tutti i numeri del Bari: prosegue l’imbattibilità, ma crolla l’inviolabilità della porta al San Nicola

I biancorossi sono la squadra meno sconfitta del girone C dopo la Reggina, primo gol per Terrani, mentre Antenucci è sempre sul podio dei bomber.

Malgrado il -8 dalla Reggina, i numeri del Bari non sono poi così negativi. Innanzitutto, i galletti portano ad otto turni di fila la striscia di imbattibilità (iniziata dall’avvento di Vincenzo Vivarini sulla panchina barese), attestandosi come la seconda squadra con il minor numero di ko nel girone C (due stop per i pugliesi, entrambi nella gestione di Giovanni Cornacchini), alle spalle dell’imbattuta Reggina. Contro la Vibonese, tuttavia, è terminata l’inviolabilità della porta biancorossa al San Nicola: il tempo “immacolato” della rete biancorossa si arresta a 375′: dal 45′ di Bari-Monopoli al 60′ di Bari-Vibonese. I calabresi, inoltre, hanno interrotto la serie di tre successi di fila interni. Con 11 reti al passivo, tuttavia, la difesa dei galletti resta la terza meno perforata del raggruppamento meridionale, alle spalle di Reggina e Potenza (entrambe con otto gol incassati).

I marcatori stagionali del Bari, inoltre, arrivano a quota dieci: alla lista che comprendeva già Antenucci, Awua, Costa, Di Cesare, D’Ursi, Ferrari, Hamlili, Sabbione e Simeri, si è aggiunto Giovanni Terrani. Nella classifica delle presenze, invece, resta un poker di calciatori: Sabbione, Di Cesare, Perrotta e Costa. Di Cesare detiene il primato del minutaggio: il capitano è stato in campo per 1.154 minuti.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Rubriche