Resta in contatto

News

Bari, tutta la passione di Awua: “Mi spinge la fede e la voglia di arrivare”

Il centrocampista biancorosso si racconta a cuore aperto nella puntata settimanale di Telebari.Gol. Ecco alcune anticipazioni.

Theophilus Awua a cuore aperto. Sarà davvero da non perdere la puntata di venerdì 8 novembre di Telebari.Gol, in onda su Telebari con la conduzione di Barbara Cirillo. Tra musica e approfondimenti fuori campo, il centrocampista biancorosso si rivelerà un personaggio davvero speciale, come si evince da alcune anticipazioni della trasmissione. “Ho scelto io il mio nome – racconta Awua – perché Theophilus in greco significa “amico di Dio“. Sento la necessità di pregare per ogni cosa che faccio, al fine di trovare la forza ed il sostegno per riuscire nei miei obiettivi”.

Il 21enne nigeriano racconta pure come è diventato calciatore. “Nel mio Paese il calcio è lo sport che si può cominciare più facilmente. Altre discipline richiedono attrezzature specifiche a volte, mentre a pallone si può giocare pure per strada. Io ho cominciato così, scoprendo una grande passione. Da piccolo vedevo i calciatori delle grandi squadre, avevo un debole per il Manchester United: il mio idolo era Paul Scholes“. Per scoprire gli altri segreti di Awua, l’appuntamento è per venerdì 8 novembre alle 14,30 su Telebari.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News