Resta in contatto

News

Valiani a Passione Bari: “Tifosi non scoraggiatevi, sarà dura ma i biancorossi alla lunga usciranno”

L’ex centrocampista barese analizza la situazione attuale dei galletti e lancia un saluto alla piazza

“Seguo eccome il Bari. C’è Valerio Di Cesare, c’è Andrea Schiavone, tanti ragazzi che hanno giocato con me. L’affetto per questa piazza me lo porto dietro sempre, è stata una grande esperienza”. Così Francesco Valiani, ex centrocampista biancorosso ai microfoni di Radio Selene per Passione Bari Extra Time. L’ex biancorosso ha parlato della situazione del galletto nel Girone C di Serie C: “Sembra un’assurdità dirlo, – ha continuato – ma nel girone C il Bari, preso giocatore per giocatore, per me non è la squadra più forte. O almeno, non ne sono così sicuro. Per esempio la Reggina è una squadra pazzesca, la Ternana è forte, il Catania anche. Il Bari ha grande qualità, ma il livello del campionato è molto alto, soprattutto nel girone C. Da noi, nel girone A, ad esempio, c’è un Monza praticamente fuori classifica. Poi va detto che come succede alle squadre che vogliono vincere al primo anno, solitamente si cambia tanto e i frutti si raccolgono tardi”.

Nelle ultime gare Schiavone ha assunto il ruolo di motore del centrocampo: “L’età gioca a suo favore, può giocare sia a 3 che a 2. Il mio parere è che renda meglio come centrale dei tre. Anche quando era più giovane e giocavamo insieme a Siena, sapeva districarsi in entrambe le situazioni. Ho visto gli highlights della partita di ieri, non è stata una partita da dramma, sia chiaro. Il Bari ha tutte le qualità per puntare alla vetta fino in fondo”.

Poi Valiani lancia un saluto affettuoso ai tifosi del Bari che, fino a quando ha giocato al San Nicola, lo hanno sempre apprezzato: “Voglio fare un saluto di cuore a tutta la piazza: so che da tifoso può essere complicato entrare in quest’ottica, ma bisogna capire che è una squadra che ha cambiato tanto e ha bisogno di tempo per trovare stabilità. Le vittorie dell’ultimo periodo avevano creato grandi aspettative, però il calcio non funziona proprio così. Occorre avere pazienza, restare vicini alla vetta a fine girone di andata e poi il Bari giocherà un grande girone di ritorno”.

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il campionato è lungo e io ci spero sempre anche la Reggina avrà il suo calo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Seguiro ormai da dissilluso, la Regina ha preso le misure del campionato e le distanze.Conoscono meglio il girone. Ci restano i play off ,la abbondante lunghezza del campionato,il possibile calo della Regina il mercato di Gennaio scusate se è poco. Non piagnucolare tifoso barese non ti fasciare la testa prima che sia rotta Il presidente è in gamba la societa’ solida .Male che vada l’anno prossimo sicuramente faremo la scalata in serie B

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

farà i play off, poi bisogna vedere come va

Advertisement

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "dopo di lui più nessuno in quel ruolo! a oggi guardo ancora le sue azioni e i suoi goal su youtube ièv fort!"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Io c'ero, grande partirà,grande tifo, sono di Udine ma la Bari nel cuore.Cantavamo a Bari quando venite?"

Joao Paulo, un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Ultimo commento: "Con il fallo subito con la Samp si può dire che ha finito la carriera , lui Guerrero e Barreto i più forti esterni del Bari"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News