Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Bari, le pagelle: Antenucci l’ultimo a mollare

I biancorossi cadono a Francavilla, subendo gol nell’unica azione pericolosa del secondo tempo

Nell’album delle figuracce del Bari entra di diritto la sconfitta nel primo, inedito, derby con la Virtus Francavilla. Contro una formazione decimata da infortuni e squalifiche e che non era ancora riuscita ad ottenere la sua prima vittoria i biancorossi disputano una prestazione in linea, forse a tratti anche migliore, rispetto alle precedenti. Ma devono inchinarsi al verdetto del campo. Dopo tanti errori sottoporta, col portiere avversario Polizzi migliore in campo, i padroni di casa passano alla prima vera ed unica occasione del secondo tempo. Approfittando di una colossale dormita difensiva Mastropietro castiga gli uomini di mister Cornacchini. Il finale di gara è una lenta e dolorosa agonia col Bari incapace, nonostante uno schieramento ultraoffensivo, nel riuscire a imbastire un’azione degna di nota.

Di seguito le pagelle dei biancorossi:

FRATTALI 6,5 Guadagna la pagnotta con un grande intervento a fine primo tempo con cui nega il gol a Gigliotti. Non può nulla in occasione del tiro di Mastropietro;

DI CESARE 5,5 Perez è un avversario ostico. Lo contiene tutto sommato senza grossi patemi d’animo. Concorso di colpa sull’1-0 della Virtus. Esce per far spazio a Terrani;

SABBIONE 5,5 Parte in affanno, cresce, cala nuovamente a fine gara;

PERROTTA 5 Pochi errori individuali ma l’azione dell’1-0 nasce nella sua zona di competenza;

COSTA 5,5 Non trova molto spazio per spingere. Va vicino al vantaggio su punizione. Ma la sua prestazione resta deficitaria;

HAMLILI 6 Nessun problema quando si tratta di fare legna e proteggere la difesa, le cose cambiano quando deve velocizzare la manovra;

AWUA 6 Tocca una miriade di palloni, non sempre con la necessaria precisione. Ma resta uno dei migliori;

BIANCO 5,5 Lontano parente del centrocampista ammirato nelle precedenti stagioni a Carpi e Perugia;

BERRA 5,5 Sua l’azione più nitida di tutto il match, suo anche l’errore a tu per tu col portiere;

ANTENUCCI 6,5 L’ultimo ad alzare bandiera bianca, l’unico in grado di accendere la luce quando ha la palla tra i piedi. Serve un assist delizioso a Berra;

FERRARI 5,5 Per quasi un’ora fa a sportellate con i difensori avversari. Non ha molte occasioni per mettersi in mostra;

D’URSI 5,5 Buttato nella mischia per provare a rendere più fluida la manovra. Sembra partire bene, per poi spegnersi assieme ai compagni una volta che il Francavilla sblocca la partita;

FLORIANO 5,5 Vedi D’Ursi. Prova a combinare qualcosa di buono, senza costrutto;

TERRANI SV

CORNACCHINI 5 Esce battuto in quella che probabilmente è la partita in cui i galletti hanno prodotto di più, in termini di tiri in porta. Ciò che preoccupa è la totale assenza di organizzazione, e capacità di reazione, una volta andati sotto. Cinque punti di distacco dalla vetta dopo cinque gare gridano vendetta.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Fantini e Caffaro primi anni 80"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News