Resta in contatto

News

Antenucci: “Bari, il gol col Rieti è stato una liberazione. I tifosi…”

L’attaccante racconta la tensione al momento di battere il rigore decisivo nella sfida coi laziali

E’ cominciato bene il cammino di Mirko Antenucci con la maglia del Bari. Il 35enne bomber molisano ha siglato cinque reti in altrettante partite, tra campionato e coppa. L’ultima dal dischetto, pesantissima, all’ultimo minuto del match col Rieti che ha permesso ai galletti di conquistare l’intera posta in palio.

“Non è facile parlare di quello che si prova in campo in certi momenti. Ho preso la palla ed ho iniziato a concentrarmi. Per battere un rigore devi essere concentrato al 100%. Segnare è stata una liberazione – le parole del calciatore ai canali ufficiali del club biancorosso – È stata una vittoria di cuore, festeggiare con i nostri tifosi è stato emozionante. Devono essere la nostra arma in più e supportarci, così come stanno facendo. Dobbiamo essere una cosa sola. Comprendo i sacrifici che fanno per seguirci in trasferta, vanno solo ringraziati”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News