Resta in contatto

News

Diop: “Bari, noi siamo pronti. Vogliamo dimostrare chi siamo”

Il 25enne attaccante ex Toro lancia la sfida ai biancorossi

Arrivato alla Paganese nel corso di questa sessione estiva di calciomercato Abou Diop ha già le idee chiare su cosa lui e i suoi nuovi compagni devono fare per raggiungere la salvezza. La 25enne punta senegalese cresciuta nel settore giovanile del Torino, lo scorso anno alla Vis Pesaro, ai microfoni di ZonaCalcio.net ha descritto i suoi primi giorni di ritiro con la maglia del club campano.

“Mi sono subito ambientato bene, il gruppo mi ha accolto benissimo. Siamo tanti giovani. Abbiamo fatto già un po’ di lavoro, ci siamo impegnati tanto e tutti insieme – rivela – Ci sentiamo già bene per la sfida col Bari. Ho avuto altre offerte ma ho scelto Pagani perché qui penso di poter fare bene, devo concentrarmi e dare il 100%. L’anno scorso per la Paganese non è stata una bella annata ma per fortuna è stata riammessa in C. In questa stagione cercheremo di fare il massimo per raggiungere gli obiettivi, perché questa piazza merita molto. Quello col Bari è un test importante che dobbiamo affrontare, dobbiamo scendere in campo con concentrazione, cercando di fare quello che ci ha chiesto il mister. Andremo lì per dimostrare chi siamo”. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News