Resta in contatto

News

Antenucci: “Bari la sfida più importante della mia carriera”

Il bomber acquistato dalla SPAL ha parlato al termine del triangolare amichevole vinto all’Arechi

Non è riuscito a segnare ma ci è andato molto vicino con un tiro finito fuori di poco: Mirco Antenucci è stato uno dei protagonisti nella vittoria del Bari contro la Salernitana che ha di fatto regalato la vittoria del Triangolare del Centenario ai biancorossi. L’attaccante acquistato dalla SPAL al termine dell’incontro vinto contro i granata ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

“I tifosi sono la nostra risorsa più importante – ha detto -. Sta a noi trascinarli con la nostra voglia di vincere. La nostra idea di gioco è quell di correre, imporre il gioco. Le squadre ci aspetteranno, non sarà facile vincere. Il Girone C è complicato, ci sono 4 o 5 squadre al nostro livello che possono darci fastidio ma noi siamo il Bari e dobbiamo portare a casa il risultato”.

Sul motivo che lo ha spinto ad accettare di vestire la maglia biancorossa: “Avevo qualche altra richiesta in Serie B ma ho voluto Bari. Questa è la sfida più importante della mia carriera. In C non ho mai giocato per vincere, in B ho avuto la fortuna di vincere due campionati, non è la stessa cosa. C’è una società forte, la famiglia De Laurentiis. Poi la città che vive di calcio, una città molto bella. Io ho due bimbe, mi piace vivere la città e stare bene, per questo ho scelto Bari”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News