Resta in contatto

Calciomercato

Calciomercato Bari: il ‘sogno’ Brugman dal Pescara al Parma

Il centrocampista degli adriatici, uno dei primissimi nomi accostati al Bari, vicinissimo alla firma con i ducali

Il calciomercato condotto fino ad oggi dal Bari può definirsi ‘pirotecnico’. Il club manager Matteo Scala, con la preziosa collaborazione degli uomini di fiducia dei De Laurentiis Cristiano Giuntoli e Giusppe Pompilio, è riuscito a consegnare a mister Cornacchini una squadra con tanta qualità e alternative.

Il fiore all’occhiello è indubbiamente Mirco Antenucci, un calciatore che avrebbe potuto tranquillamente rimanere a giocarsi le sue chance in Serie A, o al massimo accettare una Serie B con una squadra che punta alla promozione. L’attaccante ex SPAL è stato uno dei primissimi nomi accostati al Bari neo-promosso in Serie C e alla fine (anzi all’inizio, visto quanto è stata rapida la trattativa) è arrivato a vestire in biancorosso.

Per tutto giugno e inizio luglio, un altro nome che ha tenuto fortemente banco nelle voci di mercato riguardanti i galletti è stato quello di Gaston Brugman, regista uruguagio del Pescara. Da subito la trattativa per portarlo a Bari è parsa molto complicata, vista l’alta qualità e l’età ancora relativamente giovane del centrocampista (compirà 27 anni a settembre). Il Bari dunque ha preferito virare con convinzione su un altro profilo in grado di organizzare il gioco nella zona nevralgica del campo acquistando il centrocampista scuola Juve Andrea Schiavone.

E alla fine si è rivelata una mossa intelligente, poiché ha evitato di perdere troppo tempo per una trattativa che rischiava di andare per le lunghe, viste le tante squadre che volevano Brugman. È notizia delle ultime ore l’accordo dell’uruguagio con il Parma. Nell casse del Pescara finiranno 2 milioni di euro più il cartellino dell’attaccante italo-brasiliano Matteo Brunori Sandri.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Signori se potevo mettere una foto io come capoletto non ce la Madonna ma la CURVA NORD u.c.n.x sempre"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Calciomercato