Resta in contatto

News

Bari, dopo il ritiro via alla campagna abbonamenti

Una volta concluso il ritiro in Trentino Alto-Adige, il club biancorosso aprirà ufficialmente la campagna abbonamenti per la stagione 2019-2020

C’è grande entusiasmo attorno al Bari che affronterà il prossimo campionato di Serie C. Tornati tra i professionisti dopo aver vinto tra i dilettanti, i galletti si apprestano ad entrare una nuova dimensione con il sogno di conquistare una nuova promozione, pur consci delle difficoltà che la categoria riserverà loro. Fino al 27 di luglio, i ragazzi di Giovanni Cornacchini continueranno a sudare a Bedollo proseguendo nella preparazione atletica che dovrebbe condurli all’inizio della stagione con uno stato di forma accettabile, poi avverrà il rientro a Bari.

Fino ad ora, oltre al clima positivo che si respira nel ritiro (lo si evince dai sorrisi e dagli scherzi dei protagonisti), a creare un’aura positiva nei confronti del Bari ha contribuito molto anche il calciomercato da protagonisti che sta conducendo la società del presidente Luigi De Laurentiis. In biancorosso sono arrivati e arriveranno grandi nomi, uno su tutti Mirko Antenucci, bomber che ha accettato di scendere di due categorie per aiutare il Bari nella sua scalata verso i paradisi del calcio.

Le mosse di mercato dei galletti stanno accendendo la passione dei tifosi che non vedono l’ora incominci la stagione. Come sottolineato dall’edizione di Repubblica Bari oggi in edicola, al termine del ritiro si aprirà la campagna abbonamenti. Secondo quanto riporta il quotidiano, il biglietto stagionale potrà essere riservato a partire alla fine del mese di luglio, appena terminato il ritiro di Bedollo con l’obiettivo di raggiungere le 15mila tessere, quasi il doppio degli abbonamenti dello scorso anno.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News