Resta in contatto

Calciomercato

Ex Bari: Liguori riparte dalla Fermana

Gino Liguori, uno dei componenti della rosa del Bari che ha vinto il Girone I del campionato di Serie D, è stato ingaggiato dalla Fermana

Il Bari 2019-2020 sta rapidamente prendendo forma. Giorno dopo giorno la società biancorossa sta ufficializzando le operazioni di mercato messe a segno e contemporaneamente lavorando per definirne di nuove. L’obiettivo è consegnare a Giovanni Cornacchini un organico con cui possa essere protagonista del prossimo campionato di Serie C per tentare subito l’assalto alla cadetteria.

Nella costruzione della nuova rosa, la squadra-mercato dei biancorossi, composta dagli uomini di fiducia della famiglia De Laurentiis (su tutti Giuntoli e Pompilio, in attesa che Scala completi il corso da direttore sportivo) ha optato per una forte scrematura dei calciatori che l’anno scorso hanno trionfato nel Girone I di Serie D. Soltanto in 8 sono riusciti a strappare la riconferma per la stagione che segna il ritorno tra i professionisti del Bari.

Tra di loro non c’era Luigi Liguori detto “Gino”, talentino cresciuto nel vivaio del Napoli, impiegato da Cornacchini specialmente nella seconda parte di stagione. Il classe ’98 che a Bari ha messo a referto 12 presenze, 1 goal e 3 assist ha trovato un nuovo ingaggio accasandosi alla Fermana, squadra che milita nel Girone B di Serie C, che lo ha preso in prestito dal Napoli.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Calciomercato