La Bari Calcio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Due passi avanti e tre indietro: Bari, il problema è nella testa? La rivoluzione di Iachini è solo iniziata

Il commento al momento dei biancorossi dopo il ko contro il Sudtirol

In 90 minuti il Bari ha cancellato le belle cose fatte vedere nelle due partite precedenti. La rivoluzione di Iachini è ancora lunga a venire. Servirà tempo, probabilmente. Due passi avanti e tre indietro. Tre perché il Bari di Bolzano non solo non ha vinto ma è sembrata la stessa squadra fragile dell’era Marino. Così fragile da non reagire con veemenza al gol subito, da riuscire a tirare nello specchio della porta soltanto una volta, contro una squadra tutto sommato modesta.

Il Sudtirol ha vinto con la cattiveria, che il resto si è appena visto. Ha sfruttato un rigore e ha vinto. L’1-0 più classico, da manuale, con una rete segnata su uno svarione difensivo dell’avversario. Ma il Bari non c’è stato. E non ha neppure reagito.

La rivoluzione di Iachini è solo all’inizio. La strada sarà più lunga di quanto preventivato. Il Bari non è guarito o almeno ha avuto una ricaduta ieri. Ci sarà da lavorare tanto, per cambiare testa. E’ davvero tutto lì? Probabilmente sì.

Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il problema ha origine da luglio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

La rivoluzione di Iachini è iniziata ed è terminata contro l’ultima e penultima in classifica !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il problema è nato con il dissennato mercato di agosto … Venduti giocatori buoni (per citarne alcuni …Caprile, Cheddira, Folorusho…) e presi (credo solo prestiti) giocatori modesti e reduci da infortuni … un rudere come Menez … in pratica un’ armata Brancaleone…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Che testa so bdun e avast!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

🤔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma Polito quando se ne va?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

È nei piedi che sono quadrati

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il problema non è “nella testa” ma “la testa” …..
Aggiungiamoci poi il bassissimo livello dei calciatori portati a Bari e il gioco è fatto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Attenzione, non facciamoci travolgere dalla pericolosa deriva , per la quale la colpa è della squadra . La colpa è della Proprietà. Non scordiamolo mai. Non scordiamo, l’interminabile silenzio dopo Bari Cagliari ,la campagna tardiva e inefficiente, non scordiamo le uscite di Cheddira, Caprile, Folorunsho, non scordiamo i nomi in ingresso assolutamente fallimentari, non scordiamo la cacciata di Mignani, non scordiamo di essere solo la “seconda”squadra

Gabri
Gabri
1 mese fa

Non ci potrà essere nessuna rivoluzione fino a quando i De Laurentis saranno proprietari del Bari.Il problema semmai è un altro, questi vogliono chiedere la proroga per la multiproprietà ad oltre il 2028 il ché significa ancora anni di prestiti e parametri 0 e quasi nessun investimento.Serie B perenne. Solo i tifosi possono spezzare questa catena.Unica soluzione è disertare lo stadio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Se sono fiori fioriranno, se son cachi…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma che problema di testa…. Questa squadra è una cozzaglia di cessi e infortunati ….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma Edjouma deve giocare a forza?

Simone
Simone
1 mese fa

Il problema non è testa.
Abbiamo giocatori pietosi fuori firma, da recuperare, da riabilitare, non hanno mai giocato a calcio, scarsi, da seminario dive vogliamo andare.
Volevno fare un campionato da non andare in seri C, da centro classifica ma non si sono resi conto che hanno creato una squadra da catechismo o seminario.
Ci avete tradito.

Articoli correlati

Il quotidiano rosa esalta la partita di Nicolas contro i biancorossi...
Il racconto della partita tra Bari e Pisa sul Corriere dello Sport...
Il vostro giudizio sui calciatori biancorossi scesi in campo contro il Pisa per la trentaquattresima...

Dal Network

Aquilani
Il tecnico del Pisa Alberto Aquilani analizza il pareggio per 1-1 tra Bari e ...
Dopo un ottimo primo tempo, i nerazzurri rischiano più volte nella ripresa...
Il possibile undici dei nerazzurri in vista della sfida del San Nicola. Rientri importanti in...

Articoli correlati

La Bari Calcio