La Bari Calcio
Sito appartenente al Network

Iachini in conferenza: “A Bari per il progetto e per un motivo di affetto. Ho già perso la voce…”

Le parole del nuovo tecnico in conferenza stampa

L’ARRIVO – “Con tre allenamenti ho già perso la voce (ride, ndr). Volevo ringraziare la società, il presidente Luigi De Laurentiis perché ha insistito tanto affinché io volessi venire. Mi ha convinto con il progetto, così come il diesse Polito. Vogliamo costruire un nuovo percorso per il bene della società, della città, dei tifosi. Ho accettato con entusiasmo perché so di arrivare in una piazza importante, che può programmare un percorso da Serie A. Sono convinto che con l’aiuto della città possiamo riuscire a tracciare un percorso importante per poter lavorare. Poi ho accettato perché mio nonno era nato a Bari. Lo sanno in pochi, la vita è strana. Lui si trasferì ad Ascoli quando aveva 16-17 anni, questa per me è anche una scelta di cuore. Ero particolarmente legato a lui, sono cresciuto con lui e questo è stato un altro motivo per cui ho accettato questo progetto. Sono legato a questo club per questo”.

NUOVA STRADA – “Dovremo cercare di essere bravi per affrontare questa nuova strada. Non sarà facile ma sono un allenatore a cui piace una squadra organizzata, che gioca con certezze. Credo nel lavoro. Non sono un allenatore che partecipa tanto alle iniziative della stampa, sono un tecnico da campo”

IL MODULO – “Stiamo lavorando da tre giorni. 3-5-2? Vediamo. Ho delle idee ma poi conta il campo”.

LAVORO – “Vivo con intensità l’allenamento, come è normale che sia. Ci sono tanti aspetti da allenare in vista della partita della domenica”.

Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Il progetto…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Giocatori mediocri, giocatori scarsi, giocatori anziani, giocatori prestati. Che puo’ fare il mago Iachini?

Sergiodoc
Sergiodoc
18 giorni fa

In questo momento il Bari ha solo bisogno di risultati, di vittorie. Un filotto e sono convinto che le malelingue saranno tacitate. Qui si vuole costruire e non demolire, senza neppure avere un progetto alternativo. E poi, scoprire che Iachini ha le sue origini che riportano a Bari, sapere che nel suo scorre un po’ di sangue barese, e’ bellissimo!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

𝐈𝐥 𝐏𝐑𝐎𝐆𝐄𝐓𝐓𝐎.𝐄̀ 𝐒𝐎𝐋𝐎 𝐅𝐔𝐎𝐑𝐈 𝐈.𝐃𝐄𝐋𝐀 𝐃𝐀𝐈 𝐂𝐎𝐆𝐋…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Pensi Iachini a evitare la C e gli saremo accanto ed infine riconoscenti. Non pensi Iachini al progetto programmazione A, lasci Iachini queste fandonie a una presidenza, da sempre avezza a nascondere i suoi ver intenti, ed alla quale non crediamo più

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

𝑷𝒓𝒐𝒈𝒆𝒕𝒕𝒐 𝒇𝒂 𝒈𝒊𝒂̀ 𝒓𝒊𝒅𝒆𝒓𝒆 𝒄𝒐𝒔𝒊̀

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

#Solobari
Siamo con te… non con la presidenza.
SOLO BARI ⭕

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Mister e da inizio anno che acclamavo la sua presenza per ambire a un campionato di prestigio che desidera la tifoseria barese.

Sergiodoc
Sergiodoc
18 giorni fa

Bravo!

Articoli correlati

La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Le dichiarazioni del tecnico biancorosso ai microfoni di Radio Bari...
Le dichiarazioni del centrocampista croato ai microfoni di Radio Bari...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio