La Bari Calcio
Sito appartenente al Network

Bari, il pagellone dell’attacco: Cheddira in calo, sorpresa Esposito

Le valutazioni dei calciatori biancorossi al termine del campionato

Tempo di bilanci dopo la fine della stagione del Bari, culminata con l’amaro epilogo della finale playoff, vinta dal Cagliari nel doppio confronto.

Di seguito le pagelle della nostra redazione per quanto riguarda il reparto avanzato biancorosso:

CHEDDIRA 7,5 – Il girone di ritorno non è stato brillante come i turni d’andata: con il passare dei mesi sono stati smascherati limiti che i gol avevano celato. Ha segnato reti pesanti (rigore di Ascoli) ma ha sbagliato anche tanto, specialmente negli ultimi mesi. Invisibile nei playoff, tra prestazioni sconcertanti e reti fallite clamorosamente;

ANTENUCCI 7 – Utilizzato part-time, ma sempre ottimo. Ha dato un apporto speciale a questo Bari, e probabilmente non solo in campo: memorabili i calci di rigore trasformati con estrema freddezza contro Cagliari e Pisa;

BOTTA 6 – A corrente alternata, come spesso gli è capitato in carriera. Nel girone di ritorno non ha saputo ripetere le confortanti prestazioni delle gare d’andata. Spesso gli sono stati preferiti altri calciatori, ma lui non ha dato quasi mai l’impressione di potere essere incisivo;

SCHEIDLER 5 – Tre reti in campionato non possono valere la sufficienza, anche perché due sono state ininfluenti ai fini del risultato. Impacciato, impreciso, quasi mai pericoloso: il centravanti francese è l’oggetto misterioso della splendida stagione della squadra di Mignani;

ESPOSITO 7 – Una piacevole sorpresa: due reti nelle prime due apparizioni, poi l’oblio. A Pisa di nuovo dal primo minuto e ancora in gol. Da quel momento è diventato titolare pressoché inamovibile. Bravissimo anche nei playoff, specialmente nelle gare contro il Cagliari;

MORACHIOLI 7 – Arrivato dal Renate, ci ha messo poco a entrare nel cuore dei tifosi biancorossi: contro Benevento, Sudtirol e Pisa le migliori versioni dell’esterno, che ha fatto ammattire spesso e volentieri i diretti avversari. Playoff da protagonista, seppur in maniera ridotta;

CETER 6 – A gennaio sembrava essersi ritrovato, trovando anche la prima da titolare contro il Parma. Poi i soliti guai fisici che lo attanagliano da sempre. A Bolzano ha sfoggiato il tacco per Morachioli, sembrava in crescendo ma l’avventura è terminata con il solito infortunio;

GALANO 5,5 – Dopo qualche apparizione nel girone d’andata, da gennaio in poi è completamente sparito;

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Sono d’accordo sulla definizione di “oggetto misterioso” per Scheidler, che comunque, con un minutaggio piuttosto basso in stagione, non ha fatto solo tre gol ma anche due assist. A parte questo, mi piacerebbe capire su quali basi Galano (che per non offendere una vecchia bandiera biancorossa sarebbe stato forse meglio lasciare senza voto) prende mezzo voto in più di Scheidler

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

ESPOSITO E F0L0RUNSH0 I MIGLIORI ATTACCANTI 👏👏👏 CHEDDIRA NEL GIR0NE DI RITORNO E NEI PLAY OFF ERA MEGLIO SE NON GIOCAVA NOI LE PARTITE LE ABBIAMO VISTE BISOGNA DIRE LA VERITÀ ( CHEDDIRA X L’IMPEGNO MERITA UN 👏 MA IL RESTO UN DISASTR0 ) COMUNQUE I GIOCATORI TUTTI MERITANO 👏👏👏👏 MIGNANI MI DISPIACE MA TI SEI CONDANNATO DA SOLO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Sorpresa Esposito? Sorpresa per chi? Non certo per me, per quanto mi riguarda. Bisognava essere ciechi o incompetenti per non capire il valore del ragazzo. Piuttosto la “sorpresa” dovrebbe destarla il fatto che Mignani lo abbia lasciato in panchina per mesi con un Cheddira in quelle condizioni e senza che ci fossero alternative valide. Mistero …

Articoli correlati

Il vostro giudizio sui calciatori biancorossi scesi in campo contro il Catanzaro per la ventisettesima...
Ottava sconfitta stagionale per la formazione biancorossa...
La gara al Ceravolo è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio